www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 20/12/2010  -  stampato il 04/12/2016


ASTREA: Pareggio 1-1 all'ultimo minuto a Genzano,

 

Campionato Serie D – LND 2010/2011 (girone G) – 17^ giornata (17^ andata)
Genzano di Roma, 19/12/2010 
 
CYNTHIA - ASTREA 1-1 (0-0) 
 
CYNTHIA:  Apruzzese, Paloni, BAttistelli, Balleello, Morelli, Luciani (39’st Marchetti), Caputi, Bosi (3’ st Di Ventura), Orlandi (13’ st Cristin), Brizzi, Morini. All. Sibilia.   
 
ASTREA:  Santarpia, Attardo, De SAntis, Sannibale, Sereni, Fantini (23’ st Vano), Muzzachi, Di Benedetto, Gaeta (12’ st Aglitti), Giuntoli (17’ st Simonetta), Di Iorio. All. Luca Ripa.    
 
Arbitro:  Granci di Città di Castello  
 
Marcatori:  6’ st Morini (c), 50’ st Simonetta (a).  
 
Note:  300 spettatori circa, angoli 3 a 3  
 
In una giornata di campionato caratterizzata nella massima serie da gol decisivi al 90’ anche l’Astrea approfitta dei minuti di recupero per assicurarsi il pareggio ed un punto contro la Cynthia di Sibilia. Mezz’ora del primo tempo in cui la squadra di Luca Ripa ha dominato il campo avversario, un gol regolare annullato al 30’ st, a dire il vero l’1 a 1 finale più che soddisfare ha evitato un’immeritata beffa ai biancoazzurri che a Genzano mancavano oltretutto di pedine importanti come Emanuele Ripa in difesa, che scontava un turno di stop, e di Narcisi al centrocampo, in recupero da infortunio.
Già al primo giro di orologio è Muzzachi a mettersi in luce tirando una gran botta in direzione del secondo palo che esce di pochissimo. Al 16’ Balleello su cross di Morini in area prova di testa, ma la traversa gli nega il possibile vantaggio. Al 20’ pt Di Benedetto servito da Di Iorio prova la conclusione ma Apruzzese intercetta e salva in tuffo. Prima vera occasione per i padroni di casa, che ha impegnato Santarpia all’uscita, è stato il rasoterra di Bosi lanciato in avanti dal passaggio di Morini sulla sinistra. Stessa azione al 35’pt ma stavolta Bosi conclude alto.
Risponde l’Astrea con la deliziosa apertura di Muzzachi per Gaeta al 38’pt, ma quest’ultimo dal limite non trova lo specchio della porta e si va al riposo sul pari.
Nella ripresa i padroni di casa guadagnano la punizione a pochi metri dal limite: al 6’ st  Morini riesce in una conclusione ad effetto su cui Santarpia non può far nulla. Arriva così l’1 a 0 provvisorio per i genzanesi. Al 30’ st il gol annullato inspiegabilmente dall’arbitro: Muzzachi crossa per Aglitti in posizione regolare, la conclusione in rete ma la bandierina alzata dell’assistente dice che è tutto da rifare. Prima della conclusione del tempo regolamentare Sereni, autore di una ottima partita, liberandosi di due avversari si porta in avanti dal centrocampo e serve una palla d’oro per la testa di Vano che però non aggancia e l’azione si spegne. L’undici di Ripa non demorde: nell’ultimo dei cinque minuti di recupero, con un’azione splendida, Simonetta approfitta di una palla filtrante in area per archiviare il match sull’1 a 1 finale. L’Astrea si accinge così ad andare al riposo della pausa natalizia a quota 25 punti, appaiata con il Fidene, in una posizione di altra classifica che non le si vedeva da diverse stagioni a questo punto del campionato. Appuntamento per la 1° giornata del girone di ritorno il 5 gennaio prossimo.    
 
Nel campionato juniores i ragazzi di Miracapillo perdono di misura in casa contro l’Anziolavinio per 2 a 1 attestandosi per ora al quarto posto con 24 punti.  
 
Continua il trend positivo dei giovanissimi provinciali di Mister Sambucini, ugualmente impegnati contro l’Anziolavinio, ma fuori casa.
E’ loro il match vinto 0 a 3 con le reti di Di Mario, autore di una doppietta, e di Gaiardi. La classifica prenatalizia dice quota 30 punti e, ad oggi, seconda posizione dietro la Roma Team Sport.
 
Lalì