www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 30/12/2010  -  stampato il 10/12/2016


Ah che bellu cafe’ … ma anche la pizza e la bistecca sono ottimi!!!

 

Ah che bellu cafè, solo in carcere ò ssanno fa, cantava il grande De Andrè in un motivo che ha riportato alla mente un mondo ai più sconosciuto, comunque appartenente al passato. E invece? Si scopre che in qualche carcere Toscano e per qualche collaboratore di giustizia, oggi, è buona pure “à pizza” e “a fella e carne” che vengono servite calde e fragranti durante i colloqui.
Allora, come mi è capitato per la canzone di De Andrè, inizio a viaggiare con la mente tra quattro mura ammuffite e tutte uguali, illuminate al neon, dove si confondono rumori di piatti e urla di bambini. Ad un tratto irrompe una voce imperiosa che domanda: “la bistecca al sangue o ben cotta?… e la pizza come la facciamo? … ci sono i pomodorini freschi…”
E se qualcuno pensava che in carcere di buono c’è solo il caffè, penso sia arrivato il momento di ricredersi perché anche le altre portate non sono da meno.
È proprio vero che la realtà supera sempre la fantasia.
 
 
Walter Ego