www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 27/12/2010  -  stampato il 07/12/2016


ASTREA: Brutta epifania per Mister Ripa, 0 - 3 a Somma Vesuviana.

 

  
 
Campionato Serie D – LND 2010/2011 (girone G) – 18^ giornata (1^ ritorno) –
Somma Vesuviana, 05/01/2010  
VIRIBUS UNITIS-ASTREA 3-0 (1-0) 
 
VIRIBUS UNITIS: Parisi, Meccariello, Maraucci, Carotenuto (20’ st Punziano), Sorrentino, Ottobre, Ianniello, De Rosa, Mascolo (44’ st D’Urso), Carnicelli (39’ st Fontanarosa), All. Ingenito   
 
ASTREA:  Santarpia, Del Francese, Ripa E, Sannibale, De Santis (33’ st Giuntoli), Fantini (22’ st Vano),Di Benedetto, Braccani, Gaeta (25’ st Aglitti), Di Iorio, Simonetta. All Luca Ripa.   
 
Arbitro:   PAncaldo di Barcellona Pozzo di Gotto   
 
Marcatori:   Carnicelli 42’ pt, Mascolo 28’ st Ianniello 44’ st su rigore.    
 
Ammoniti:  Maccariello, Iorio, Ottobre, Del Francese.   
 
Note:  Angoli 8 a 8   
 
Oggi, giovedì dell’Epifania è protagonista lo Stadio di Casal del Marmo che ospita la finale di Coppa Italia, per la quale si sono qualificate le due squadre del Marino e del Palestrina. Il Marino di Mister Patalano si presenta in formazione tipo competitiva per la finale, senza lo squalificato Stefano De Angelis, ma con qualche giocatore in più, appena ingaggiato in occasione del mercato di riparazione. Per quanto riguarda la formazione del Palestrina: dopo alcuni giorni di riposo i giocatori di Mister Solimina hanno ripreso gli allenamenti e a Casal del Marmo mancherà solo lo squalificato Daniele De Vecchis. Intanto ieri, nella trasferta contro la Virubus Unitis per la prima sfida di campionato del girone di ritorno, l’Astrea impatta contro la squadra di Somma Vesuviana per 3 a 0. Non fa bene lo stop natalizio agli undici di Luca Ripa che bene avevano figurato nella sfida amichevole contro il Genoa del 30 dicembre con un ottimo 1 a 1. I biancoazzurri però, attestati sulla posizione di metà classifica a 25 punti, sono già proiettati alla sfida di domenica prossima a Casal del Marmo contro la formazione del Monterotondo e pronti a voltare in fretta pagina per tornare a concorrere da protagonisti nella corsa punti in campionato.
 
 
Lalì