www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 27/04/2011  -  stampato il 09/12/2016


Nel recupero di campionato 3 a 3 per i giovanissimi dell'Astrea

Si è giocato oggi il recupero della 22° giornata di campionato dei giovanissimi provinciali di mister Sambucini contro il Real Pomezia. La gara era stata annullata il 2 aprile a causa di un improvviso lutto che aveva colpito il team  pontino.

A distanza di quasi un mese la sfida si è trasformata in uno scontro diretto in vista della conquista del secondo posto . La classifica vede infatti saldamente in testa i giovanissimi della Roma Team a 78 punti, a seguire il Tor De Cenci a 58 punti, e, appaiate al terzo posto, Astrea e Real Pomezia a 55 punti. Era dunque importante la vittoria in vista del sorpasso, è arrivato un pareggio: 3 a 3 comunque buono per i valori espressi in campo. Le reti sono state di Ranaldi, Conti e Gagliardi. Sambucini  e l’altro insostituibile collaboratore Roberto Conti, sono comunque soddisfatti a parte il piccolo rammarico di non aver colto i tre punti per scavalcare gli avversari diretti, ed in ogni caso plaudono alla prova degli undici che  ha confermato in pieno il buon ritmo di marcia fin qui mostrato nel campionato d’esordio nella  categoria dei giovanissimi provinciali.

Ottimi  segnali  sullo stato di  forma  erano arrivati  già nel  quadrangolare di  Pasqua  disputato  tra  Ladispoli,  Astrea,  Aranova  e Ostiamare, che  l’Astrea  si  è  aggiudicato  con  le vittorie  sull’ Aranova per 3 a 0 e sull’Ostiamare (tra l’altro militante nella superiore categoria regionale)  in una finale pareggiata prima per  2 a 2 al termine del tempo regolamentare, vinta poi ai rigori.

Tornando al campionato, la sfida di sabato 30 aprile tra il Tor De Cenci e la capolista Roma Team, complice una vittoria casalinga  dei nostri contro la Virtus Pomezia 1938, può essere fondamentale per riprendere un secondo posto definitivo, a sole due giornate dal termine, e meritatissimo a conclusione di una stagione da incorniciare comunque vada.