www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 03/05/2011  -  stampato il 09/12/2016


Comincia a prendere forma il quadro dei provveditorati regionali. Le indiscrezioni sui movimenti dei Provveditori.

Dopo la convocazione, stamattina, di alcuni Provveditori regionali al Dap, comincia a prendere forma il nuovo quadro dei provveditorati regionali dell’amministrazione penitenziaria.

Secondo le prime indiscrezioni resterebbero invariati, per il momento, i Dirigenti Generali dei Provveditorati di: Milano, Torino, Bologna, Firenze, Ancona, Perugia, Napoli.
 
Sempre le stesse indiscrezioni indicano questi movimenti di avvicendamento:
 
Giovanni Salamone – PADOVA
Felice Bocchino – GENOVA
Maria Claudia Di Paolo – ROMA
Bruna Brunetti – PESCARA
Giuseppe Martone – BARI
Salvatore Acerra – POTENZA
Orazio Faramo – CATANZARO
 Maurizio Veneziano – PALERMO
Gianfranco De Gesu – CAGLIARI
 
Nel novero di questi movimenti resterebbe comunque scoperto un posto di funzione al dipartimento ovverosia la Direzione Generale del Bilancio.
La vacanza di questo posto di funzione corrisponde alla stessa vacanza di copertura del corrispettivo posto di dirigente generale non coperto con le recenti nomine.
 
Peraltro, entro la fine del 2011 si renderanno vacanti ulteriori 4 posti di dirigente generale (oltre il bilancio, lasceranno l’amministrazione penitenziaria Nello Cesari, Orazio Faramo ed Enrico Ragosa).
Tra l’altro, prima dell’estate si libererà anche un posto di Vice Capo del Dap stante che il Cons. Santi Consolo rientrerà nei ruoli della magistratura.
In pole position per l’incarico Luigia Mariotti Culla che libererà di conseguenza la poltrona di Direttore Generale dell’Esecuzione Penale Esterna.