www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 15/05/2011  -  stampato il 04/12/2016


Atletica: la Incerti 5a a Manchester, in tutta Italia week end di societari regionali

Nel week end del 14 e 15 maggio è stata protagonista la sezione atletica del Gs Fiamme Azzurre. Al via c’era infatti  la prima fase regionale del Campionato di Società.

Molti gli atleti coinvolti nelle gare regionali di tutta Italia, altrettanti i successi capitalizzati.

A Rieti oro per Tiziana Rocco nel giavellotto con 46.63m, il metallo pregiato è andato anche a Teresa Di Loreto nel lungo con 5.49m ed a Rossella Giordano nei 5000m di marcia con il tempo di 22’ 44”97.

Ad Imola un bronzo è arrivato da Giulio Ciotti nel salto in alto con 2.24m, Imperia ha visto invece trionfare nel martello la nostra Silvia Salis con la misura di 69.12m.

A Marcon il veneto Bernardino Chiarelli è giunto secondo al traguardo dei 3000m siepi con il tempo di 9’ 00” 42, a  3” da Antonio Garavello della Assindustria sport di Padova che ha chiuso in 8’ 57” 49.

A Lodi, nella 5000 m di marcia ha vinto la nostra Eleonora Giorgi con 23’ 55” 51, staccando di quasi un minuto la seconda classificata, Francesca Grange della Camelot con il tempo finale di 24’ 39” 91.

 

Passando alle competizioni internazionali, la marciatrice palermitana Anna Incerti ha partecipato alla  prestigiosa “Bupa Great Run” di Manchester http://www.greatrun.org/Events/Event.aspx?id=4  una dieci chilometri su strada  che rappresentava il  suo secondo impegno Oltremanica, dopo che ad ottobre era giunta quarta sulle 10 miglia di Portsmouthche.

Nella gara di questa mattina la nostra atleta ha raccolto il quinto posto, confermando in pieno la competitività nelle rassegne internazionali: sempre nell’élite delle migliori nelle ultime stagioni.

La gara è stata vinta dalla campionessa europea indoor dei 3000, l’inglese Helen Clitheroe che ha chiuso i suoi 10 km davanti a tutte in 31’45 registrando oltretutto il  primato personale. Alle sue spalle la primatista francese di maratona Christelle Daunay  31’58 e la keniana, oro dei 10000 ai Giochi del Commonwealth, Grace Momanyi 32:04. Quarta la portoghese, Sara Moreira 32’11, seguita dall'atleta delle Fiamme Azzurre, bronzo continentale di maratona,  con  32'35,  precedendo l’atleta etiope Berhane Adere già primatista dell'evento, arrivata sesta in 33'07.