<

Poliziotti Penitenziari di Terni intervengono per un incidente stradale sulla Roma-Napoli

0
Share.
Prima di leggere l' articolo perdi un secondo e metti mi piace sulla nostra pagina facebook

La Segreteria Regionale dell’Umbria e la Segreteria Provinciale di Terni del Sappe formulano le proprie più sincere congratulazioni al colleghi Angelo Barbato e  Domenico D’Ambrosio per la straordinaria operazione di soccorso compiuta sull’autostrada Roma-Napoli.
In particolare, di due colleghi, al termine del turno di servizio di 0/8 del 15 ottobre scorso, in viaggio per tornare a casa in provincia di Caserta sull’A/1 all’altezza dell’uscita autostradale di Capua (CE), si imbattevano in una Fiat Panda che li precedeva di poche centinaia di metri, che improvvisamente si ribaltava, probabilmente a causa di una manovra errata venendo poi a contatto con un’altra autovettura, capovolgendosi al centro della carreggiata.
Alla vista del sinistro, Barbato e D’Ambrosio intervenivano rapidamente per evitare ulteriori conseguenze, al fine di salvaguardare l’incolumità anche degli altri automobilisti, che stavano sopraggiungendo.
Provvedevano, quindi, a segnalare il sinistro, facendo rallentare il traffico sull’arteria autostradale prestando soccorso agli occupanti dalla Fiat Panda rimasti intrappolati nell’abitacolo. Constatato che gli stessi non presentavano ferite di particolare gravità e accertato il loro stato di coscienza, hanno provveduto ad estrarre i due dall’auto ribaltata, per sistemarli in una posizione di sicurezza sul lato destro e precisamente sulla corsia di emergenza.
Sul posto stesso hanno praticato sui malcapitati manovre di primo soccorso (basic life support) e successivamente richiesto l’intervento di personale della Polizia Stradale.
Complimenti, dunque, a Barbato e D’Ambrosio che con il loro operato hanno dimostrato ancora una volta come la Polizia Penitenziaria sia perfettamente in grado di affrontare qualsiasi emergenza dentro e fuori gli istituti di pena.

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp