<

Evasione di Favignana: “Non importa quanto vai piano, l''importante è che non ti fermi”

0
Share.

Tra i tantissimi commenti postati sulla mia pagina facebook, a margine degli articoli sull’evasione (prima) e sulla cattura degli evasi (poi) di Favignana, mi ha colpito in maniera particolare uno che mi faceva notare “di non essermi arrabbiato abbastanza …”

Il commento seguiva uno precedente, dello stesso autore, che contestava il fatto che tutti (o quasi) i mass media avevano attribuito la cattura degli evasi ai carabinieri e solo ad essi.

A quel commento io avevo risposto indicando alcune testate (perlopiù locali) che avevano riportato correttamente la notizia riconoscendo anche a noi i meriti della cattura, aggiungendo una citazione di Confucio che diceva: “Non importa quanto vai piano, l'importante è che non ti fermi".

Proprio dopo questa risposta, il collega mi ha contestato di non essermi arrabbiato abbastanza.

A questo punto, ho replicato dicendo che, non solo non ero affatto arrabbiato ma ero molto contento del comportamento dei nostri colleghi di Favignana. Ritengo, infatti, che sono stati davvero bravi.

A parer mio, tutta la vicenda si può riassumere in un altro commento postato da un collega: “Complimenti a tutti i colleghi di Favignana che con professionalità e spirito di sacrificio sono riusciti a catturare gli evasi”.

Se i media non ci hanno dato il giusto risalto non è certo colpa nostra … i carabinieri in queste occasioni schierano tutto il loro apparato della comunicazione e, di certo, si tratta di un'organizzazione davvero imponente.

Noi (nel senso di DAP) non abbiamo nulla … praticamente un topolino contro un elefante.

Il nostro ufficio stampa è poco più di un paio di stanze ed è diretto da un dirigente della carriera degli educatori.

Insomma … non esiste un ufficio stampa degno di questo nome.

E pur tuttavia,  siamo riusciti lo stesso a ritagliarci uno spazio grazie ai social media e a tutti i colleghi che hanno fatto diventare virale la notizia.

Quella notizia, la cattura, l’ho pubblicata alle sei di mattina e, solo qualche ora dopo, era praticamente ovunque sul web.

E' per questo che ho citato Confucio quando diceva che non importa quanto vai piano, l'importante è che non ti fermi , perché la "carceraria" non si ferma MAI!

 

 

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp