<

Carcere di Terni, cinque agenti ko dopo il pasto a mensa: chiesto intervento Usl

0
Share.

Cinque agenti di Polizia Penitenziaria sono finiti all’ospedale o dal proprio medico con dolori lancinanti all’addome, dopo aver consumato il pasto nella mensa del carcere di Terni. A seguito della stessa cena tutti si sono ritrovati con problemi gastrointestinali, diarrea e vomito. L’episodio ha generato una discreta preoccupazione in tutto il personale e posto la questione degli standard qualitativi: «Non sono adeguati, c’è malcontento». Le organizzazioni sindacali territoriali, rivolgendosi alle segreterie nazionali hanno richiesto l’intervento dell’Usl per assicurare la salubrità del cibo, l’igiene degli ambienti e l’incolumità di chi usufruisce della mensa di servizio nel carcere di Terni; non si escludono iniziative.

 

Fonte:umbri.ita

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp