<

Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

0
Share.

Aveva nascosto la droga da passare al compagno detenuto nelle parti intime, sperando di riuscire a passare inosservata durante i controlli. Così però non è stato: accompagnata in ospedale e sottoposta ad una visita nel reparto di Ginecologia, infatti, è stata trovata in possesso di cinque grammi di hashish ed è finita in manette.

Si tratta di una donna barese di 35 anni, arrestata in mattinata nel carcere di Lecce, dagli agenti di Polizia Penitenziaria diretti dal comandante Riccardo Secci. Tutto è accaduto nel corso dei rituali controlli che precedono i colloqui tra detenuti e familiari.

Giunta a Lecce col figlio di appena due mesi, la giovane è stata avvicinata dai cani antidroga e quindi fermata dai poliziotti. Sebbene l’iniziale controllo avesse dato esito negativo, gli agenti hanno comunque deciso di vederci chiaro ed hanno così accompagnato la donna in ospedale, al “Vito Fazzi”, affinché venisse sottoposta ad una visita ginecologica.

L'accertamento medico ha fugato i dubbi degli agenti penitenziari: la 35enne, infatti, nascondeva nelle parti intime un involucro contenente cinque grammi di hashcish che avrebbe dovuto passare al compagno detenuto durante i colloqui. Sentito il parere del pubblico ministero Donatina Buffelli, la donna è stata dichiarata in arresto ed accompagnata a Bari, presso la sua abitazione, dove si trova ora ristretta ai domiciliari.

 

fonte: corrieresalentino.it

 

 

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp