<

Ergastolana in semilibiertà non rientra: ora è ricercata

0
Share.

Una detenuta, Rosa Russo, 42 enne di Melfi, in provincia di Potenza, condannata all’ergastolo per omicidio e sottoposta al regime della semilibertà, non è rientrata sabato nel carcere femminile di Trani e ora è ricercata anche per evasione. Rosa Russo sta scontando l’ergastolo per l’omicidio, commesso a Melfi il 12 novembre 1988 insieme alle sorelle Maria Altomare e Filomena, di Lucia Montagna, all’epoca quattordicenne. Quest’ultima venne uccisa per «vendetta trasversale» con 18 coltellate al collo e alle spalle.

Fonte: ilsecoloxix.it

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp