<

Lombardia, troppi detenuti, pochi agenti

0
Share.

Troppe persone detenute, pochi agenti di Polizia Penitenziaria. Il sovraffollamento non ha conseguenza negative solo per chi in carcere è recluso, ma anche per chi ci lavoro e, parzialmente, si può dire che ci vive. Gli agenti di Polizia Penitenziaria da anni vivono e lavorano in condizioni difficili: sottorganico, costretti a sdoppiarsi in diversi ruoli, non “riconosciuti” dalla società.Per questo venerdì 28 gennaio hanno deciso di scendere in piazza e manifestare le proprie ragione al prefetto di Milano

Fonte: varesenews.it

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp