<

M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria

0
Share.

Un intervento del Ministro della Giustizia sul carcere teramano di Castrogno. A chiederlo i parlamentari 5 stelle Fabio Berardini e Valentina Corneli, che nei giorni scorsi, raccogliendo l'allarme degli agenti di Polizia Penitenziaria, hanno incontrato i lavoratori per verificare la situazione di disagio segnalata. "In estrema sintesi il dottor Pallini ci ha riferito che il personale di Polizia Penitenziaria del predetto istituto e' ridotto allo stremo poiche' l'organico presente e' assolutamente insufficiente a garantire i livelli minimi di sicurezza stabiliti dalla legge – afferma il deputato Fabio Berardini -.

Occorre evidenziare che all'interno della casa circondariale di Teramo sono previste da pianta organica 216 unita' di personale mentre il personale effettivamente in servizio e' di sole 152 unita'". Una situazione a fronte della quale i due parlamentari denunciano la mancata applicazione del provvedimento relativo al blocco delle assegnazioni di detenuti presso l'Istituto, sottoposto ad un grave sovraffollamento. "Alla luce di questa situazione e' stata presentata un'interpellanza parlamentare al fine di conoscere se il Ministro della Giustizia sia a conoscenza della gravissima carenza di organico che interessa la casa circondariale di Teramo e se intenda adottare dei provvedimenti per assegnare urgentemente un numero congruo di personale presso l'Istituto al fine di scongiurare la compromissione dei livelli minimi di sicurezza – concludono i due parlamentari – Viene inoltre chiesto se il Ministro della Giustizia sia a conoscenza della mancata applicazione della disposizione sul blocco delle assegnazioni di detenuti presso l'istituto e quali iniziative intenda assumere in merito.

Fonte: ansa.it

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.