<

Teramo, tensioni in carcere

0
Share.

Al carcere di Castrogno nella giornata di ieri un detenuto ha appicato il fuoco alla sua cella, rendendola completamente inagibile, ed ha aggredito tre agenti mandandoli all’ospedale. Un altro agente è andato in ospedale per un’altra rissa che è scoppiata in un’altra sezione del carcere, con calci, pugni e lancio di olio bollente lungo i corridoi. Il carcere di Castrogno è arrivato a 420 detenuti, testimonianza di un sovraffollamento senza precedenti per il carcere teramano.

Fonte:  abruzzo.indymedia.org

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp