Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
1° Gran premio: nel Trap vince Peliello (Fiamme Azzurre)

Polizia Penitenziaria - 1° Gran premio: nel Trap vince Peliello (Fiamme Azzurre)


Notizia del 01/04/2014 - BERGAMO
Letto (1819 volte)
 Stampa questo articolo


Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre) e Luigi Lodde. Sono loro i dominatori del Primo Gran Premio Fitav 2014 per la Fossa Olimpica e Lo Skeet. Partendo dal primo, in gara sulle pedane del Tav Cieli Aperti di Cologno al Serio (BG), ha dimostrato ancora una volta di essere un grande campione. Chiusa la stagione 2013 con il quarto titolo iridato della sua carriera, il quarantaquattrenne di Vercelli in forza al Gruppo Sportivo della Polizia Penitenziaria inizia la nuova stagione mettendo subito in chiaro le sue intenzioni.

Entrato in semifinale con l’ultimo punteggio utile, Pellielo ha agguantato il pass per il medal match per l’oro grazie ad uno spareggio. Nello scontro diretto ha poi affrontato Luca Di Mari di Orte (TR) e lo ha battuto con il punteggio di +11 a +9. Sul terzo gradino del podio è salito Giulio Fioravanti (Forestale) che con 14 a 13 ha regolato Mauro De Filippis (Fiamme Oro) di Taranto, unico ad aver fatto registrare 125/125 in qualificazione. Nel comparto delle Ladies ad avere la meglio è stata Martina Bartolomei di Laterina (AR). La ventitreenne grazie al 70/75 delle qualificazioni è arrivata in semifinale dove ha incontrato tiratrici decisamente più blasonate di lei. Tra le altre anche la Campionessa Olimpica Jessica Rossi, migliore fino a quel punto con 74/75. Dopo essersi meritata il medal match per l’oro con un quasi perfetto 14/15 la giovane tiratrice toscana ha affrontato e battuto Giulia Pintor (Fiamme Azzurre) di Santa Giusta (OR), meritandosi l’oro con lo score di 13 a 12. Terza la tiratrice delle Fiamme Gialle Silvana Stanco, che nello scontro diretto per il bronzo ha avuto ragione della Forestale Federica Capuriscio con 12 a 11.

Ladeadellacaccia 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 La frutta non ci piace». Scattano violenza e intimidazioni da parte dei detenuti al 41 bis

10 Gratteri: “Campi di lavoro per i mafiosi se vogliono mangiare”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Le caserme (quasi) gratis della Polizia Penitenziaria

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”