Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
2 Giugno: torna la Parata, sfilano in 3.500 ma niente mezzi

Polizia Penitenziaria - 2 Giugno: torna la Parata, sfilano in 3.500 ma niente mezzi


Notizia del 31/05/2014 - ROMA
Letto (2612 volte)
 Stampa questo articolo


ROMA – Puntuale, nonostante i tempi magri, torna la parata militare del 2 giugno. A Roma, in via dei Fori Imperiali, sfileranno stavolta in 3.500 (un centinaio in più dell’anno scorso), senza mezzi – tranne alcuni veicoli storici e quelli della Protezione civile – e senza cavalli, con l’eccezione dei Corazzieri (che l’anno scorso, a piedi, non sono piaciuti granché al folto pubblico).
Tornano anche le Frecce tricolori: la Pattuglia acrobatica nazionale sorvolerà per due volte l’area di piazza Venezia. Insomma, tutta un’altra parata, rispetto alla ‘grandeur’ degli anni scorsi – nel 2011 erano stati 6.000 a sfilare, per un costo di 4 milioni e 400 mila euro, tre volte tanto l’edizione 2013 – e comunque sempre scenografica, grazie anche alle numerose Compagnie in uniforme storica, nel centenario della Grande Guerra.
E così – dopo il mini-blocco iniziale, aperto dalla banda dei Carabinieri e costituito dalle bandiere delle forze armate e dai labari delle associazioni d’Arma – gran parte del primo settore sarà occupato proprio da militari di tutte le Forze armate, dei Carabinieri, della Guardia di finanza e della Croce rossa nelle loro uniformi storiche. Una “sfilata nella sfilata” aperta dalla banda della Brigata Sassari nella divisa della prima Guerra mondiale e chiusa da un mezzo storico dell’Esercito, uno della Marina e un velivolo dell’Aeronautica.
Sempre nel primo settore è inserita la componente “estera” della parata con la bandiere e gli stendardi degli organismi e internazionali e delle missioni. La sfilata, che durerà come al solito circa un’ora, seguirà per il resto secondo lo schema consueto, con il secondo settore dedicato all’Esercito, il terzo alla Marina e alle Capitanerie di Porto, il quarto all’Aeronautica, il quinto all’Arma dei carabinieri, il sesto ai corpi militari e ausiliari dello Stato (Gdf, Corpo militare e infermiere volontarie della Cri, Sovrano militare ordine di Malta) e il settimo ai corpi armati e non dello Stato (Polizia di stato, Polizia Penitenziaria, Corpo forestale, Vigili del fuoco, Servizio civile nazionale, Polizia municipale), il tutto corredato da bande e fanfare. Proprio la fanfara dei bersaglieri, che percorreranno di corsa via dei Fori Imperiali, chiuderà la parata. L’ultimo atto saranno gli onori finali al presidente Napolitano da parte dei carabinieri, questa volta a cavallo.

voce 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?