Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
A Bolzano il primo carcere in project financing: pronto per il 2016

Polizia Penitenziaria - A Bolzano il primo carcere in project financing: pronto per il 2016


Notizia del 16/07/2013 - BOLZANO
Letto (1924 volte)
 Stampa questo articolo


Il bando di gara europeo per la realizzazione del nuovo carcere di Bolzano introduce la modalità di project financing ed è la prima volta in Italia per una struttura penitenziaria.

Ad illustrare lo stato del procedimento e le novità sono stati oggi nel capoluogo il presidente della Provincia Luis Durnwalder e il Capo Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria Giovanni Tamburino.

La finanza di progetto è un'operazione di finanziamento a lungo termine che vede coinvolti la Provincia autonoma di Bolzano e soggetti privati oltreché, ovviamente, del Ministero della Giustizia.

Il presidente Durnwalder ha ricordato che con l'Accordo di Milano la Provincia contribuisce con 100 milioni di euro all'anno al risanamento del deficit nazionale e una parte di queste risorse viene impegnata proprio per l'assunzione di oneri connessi a servizi dello Stato.
«È stato così per la RAI, l'università e il Conservatorio, – ha ricordato Durnwalder. – Oggi finalmente tocca al nuovo carcere, che sará pronto fra tre anni. Non un hotel a 5 stelle, ma una struttura adeguata, vivibile, con spazi di socialità, di formazione e lavoro che garantiscano la dignità della persona e facilitino il suo reinserimento.»

Il Capo dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria, Giovanni Tamburino, ha ricordato che l'attuale carcere risale al 1895.

«Fu concepito per 80-90 persone e oggi ne contiene 125, – ha ricordato. – Anche a nome degli ultimi due Guardasigilli Severino e Cancellieri, ringrazio la Provincia della collaborazione per un'iniziativa che fa onore alla cultura e alla civiltà del Paese.»
Attualmente in Italia i detenuti sono 65.600, il dato più basso degli ultimi 3 anni. La media carceraria nazionale - 110 detenuti per 100mila abitanti - è inferiore a quella UE (149).

Durnwalder ha ripercorso l'iter che ha condotto al bando: Stato e Provincia hanno individuato la localizzazione del carcere, a Bolzano sud nei pressi dell'aeroporto, la Provincia ha espropriato il terreno con una spesa di 14 milioni di euro e messo a disposizione le risorse per la costruzione dell'opera come soggetto attuatore del progetto.

Gli indirizzi di progettazione (studio di fattibilità e costruzione modulare) sono indicati dal Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria, responsabile della futura struttura, mentre l'aggiudicatario della gara potrà gestire i servizi - tra cui mensa, lavanderia, spazi comuni - in concessione ventennale.

Tocca ora all'imprenditoria presentare le offerte: anche i programmi di socializzazione proposti avranno un peso importante nel punteggio finale. I criteri di valutazione, infatti, puntano molto sulla qualità.

I dati centrali del nuovo carcere: capienza di 220 detenuti, 100 operatori di Polizia Penitenziaria, 30 posti per agenti in caserma, 25 unità di personale civile.

Al di fuori della cinta muraria sono previsti il controllo accessi, la Direzione e i relativi alloggi, la sezione dei detenuti semiliberi.

Entro la cinta muraria, oltre alla sezione di reclusione, saranno ricavati tra l'altro l'infermeria, gli spazi per il lavoro, una sala polivalente, una palestra, i servizi cucina e lavanderia.

I costi dell'opera, comprensivi di lavori, arredi, imprevisti e IVA sono stimati in 63 milioni di euro.

Sulla tempistica: entro novembre 2013 le imprese interessate al bando devono presentare le offerte, tra gennaio e giugno 2014 è prevista la progettazione esecutiva del nuovo carcere, da luglio 2014 a giugno 2016 il tempo utile di esecuzione dei lavori.

La consegna del nuovo istituto penitenziario di Bolzano è fissata per giugno 2016.

Bolzano/provincia: giunta approva intesa per nuovo carcere (nov 2010)

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TRENTINO-ALTO ADIGE
Statistiche carceri Regione Trentino-Alto Adige







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

9 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

10 E'' stato ritrovato il Poliziotto penitenziario scomparso venerdì


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Giuseppe Simeone, sostituto commissario al Dap, 59 anni, stroncato da un infarto

4 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Diventa anche tu Capo del DAP!

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum