Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Accuse di violenze sessuali nel carcere di Modica: si attenua la posizione di uno dei due Poliziotti

Polizia Penitenziaria - Accuse di violenze sessuali nel carcere di Modica: si attenua la posizione di uno dei due Poliziotti


Notizia del 18/09/2014 - RAGUSA
Letto (1997 volte)
 Stampa questo articolo


Si attenua ulteriormente la posizione di uno dei due agenti di Polizia Penitenziaria tornato libero dopo l’arresto dello scorso giugno da parte dei carabinieri per i pesanti reati di violenza sessuale aggravata ai danni di detenuti dell’ex carcere di Modica, ora chiuso, nonché spaccio di sostanze stupefacenti sempre all’interno della casa circondariale in cui prestavano entrambi servizio. Il tribunale della libertà di Catania aveva annullato l’ordinanza di custodia cautelare per il 45enne modicano F.C., che, come accennato, aveva quindi riacquistato la libertà. Resta invece ai domiciliari il collega A.L., pure lui di 45 anni ma originario di Rosolini.

La posizione dell’agente tornato libero si è ulteriormente attenuata nell’incidente probatorio svoltosi nella sede del comando provinciale dei carabinieri. I due agenti penitenziari sono stati messi a confronto con due dei tre detenuti che allora lanciarono su di loro le pesanti accuse. Si tratta di detenuti nel frattempo trasferiti in altre strutture carcerarie fuori dalla Sicilia. Entrambi gli accusatori hanno confermato quanto a suo tempo dichiarato a carico di A.L., alleggerendo notevolmente invece le responsabilità di F.C., la cui posizione era stata definita fin dal principio piuttosto marginale dai suoi difensori. 

La complessa indagine dei carabinieri scattò nel maggio 2012, per poi concludersi quasi due anni dopo, sulla base della testimonianza resa da un detenuto immigrato ad un agente di Polizia Penitenziaria di Ragusa, dove il carcerato era stato trasferito dopo un periodo di detenzione a Modica. Proprio nel carcere di Piano del Gesù si sarebbero verificati gli episodi oggetto dell’indagine che sfociò nell’arresto dei due agenti penitenziari in servizio a Modica. 

Come si ricorderà, secondo le accuse, i due agenti penitenziari avrebbero preteso dai detenuti prestazioni sessuali in cella, ricompensandoli con numerose regalie, in primis droga e sigarette. In caso di rifiuto, i due assistenti avrebbero minacciato i carcerati di «incastrarli» nascondendo dello stupefacente tra i loro effetti personali, da far saltare fuori al momento dei controlli periodici nelle celle.

orrierediragusa.it

Scarcerato uno dei due Poliziotti accusati di abusi sessuali su detenuti nel carcere di Modica

Due Assistenti Capo arrestati a Ragusa: accusati di abusi sessuali e minacce a detenuti stranieri

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 E'' stato ritrovato il Poliziotto penitenziario scomparso venerdì

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Giuseppe Simeone, sostituto commissario al Dap, 59 anni, stroncato da un infarto

4 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Diventa anche tu Capo del DAP!

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Carceri: se dura da 20 anni non chiamiamola emergenza, chiamiamola incapacità del DAP