Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Agente di Polizia Penitenziaria arrestato questa mattina: spacciava droga ai detenuti di Monza

Polizia Penitenziaria - Agente di Polizia Penitenziaria arrestato questa mattina: spacciava droga ai detenuti di Monza


Notizia del 08/01/2016 - MILANO
Letto (4316 volte)
 Stampa questo articolo


Prestava servizio, si fa per dire, al carcere di Monza dal 1995. Ma, almeno negli ultimi anni, era quasi sempre a casa «malato», grazie ai falsi certificati medici di un dottore compiacente. E nei pochi giorni in cui lavorava, passava la droga ad un detenuto che la spacciava all’interno della casa circondariale di via Sanquirico, nel capoluogo brianzolo. Sono di truffa aggravata ai danni dello Stato e corruzione le accuse che hanno portato al carcere militare di Santa Maria Capua Vetere un 40enne assistente capo della Polizia Penitenziaria, arrestato venerdì mattina a Barletta, sua città di orgine, dai carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Milano. Analogo provvedimento restrittivo, emesso dal gip monzese Emanuela Corbetta su richiesta del pm Manuela Massenz, è stato eseguito nei confronti del detenuto-pusher, un 33enne di Quarto Oggiaro. Un altro agente e un medico brianzolo, invece, sono indagati a piede libero per la sola accusa di truffa.

Le dosi di hashish

Le indagini sono iniziate dopo il ritrovamento in carcere da parte di altri agenti della Penitenziaria di alcune dosi di hashish e di una scheda telefonica. I carabinieri, chiamati a svolgere le indagini interne alla casa Circondariale con la collaborazione della Penitenziaria, hanno ricostruito il giro di spaccio, accertando tre forniture fatte passere dietro le mure della struttura penitenziaria, per un totale di 3 panetti di hashish e qualche dose di cocaina. Il «fumo» veniva venduto agli altri detenuti in cambio di denaro o capi di abbigliamento come giubbotti o scarpe di marca.

I genitori panettieri

L’assistente capo andava a prendere i soldi dai genitori del detenuto, che gestiscono un forno a Quarto Oggiaro. Con quel denaro acquistava la droga e la passava all’interno in cambio di una percentuale del 30% circa sui guadagni. Questo quando l’agente della Penitenziaria non si assentava per lunghi periodi di malattia, anche di due mesi, grazie a certificati medici firmati da un dottore brianzolo che, secondo le accuse, era consapevole della loro falsità («Le serve il solito certificato?», chiede il professionista in una conversazione intercettata). Ad incastrare gli indagati ci sono varie intercettazioni ambientali e telefoniche.

milano.corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP