Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Aggressione a poliziotto penitenziario: il detenuto se la cava con il patteggiamento ad 1 anno di reclusione

Polizia Penitenziaria - Aggressione a poliziotto penitenziario: il detenuto se la cava con il patteggiamento ad 1 anno di reclusione


Notizia del 24/04/2012 - LECCE
Letto (2141 volte)
 Stampa questo articolo


Anche di fronte ad una violenta aggressione ad un poliziotto penitenziario, si patteggia ed il detenuto se la cava con 1 anno di reclusione. L'aggressione all'agente di Polizia Penitenziaria è avvenuta ad ottobre del 2011 da parte di un detenuto campano di stampo mafioso. (ndr)
 
Una violenta aggressione ai danni di un agente della Polizia Penitenziaria, avvenuta nei pressi delle docce del carcere di Borgo San Nicola, dov'era recluso. Per quella brutale aggressione, avvenuta a ottobre scorso, Massimiliano Amato, 39enne di origini campane, ha patteggiato una condanna a un anno di reclusione. La sentenza è stata emessa dal gup Ines Casciaro.
Tutto sarebbe iniziato con una banale discussione, il 39enne, detenuto per associazione a delinquere di stampo mafioso e altri reati (attualmente si trova recluso a Cosenza, in regimo di 41bis, il cosiddetto carcere duro) avrebbe cercato in ogni modo di accedere ai bagni. La guardia penitenziaria avrebbe cercato di riportare il detenuto in cella, chiamando i suoi colleghi.
L'uomo, improvvisamente, si sarebbe scagliato contro di lui, colpendolo con una violenta testata, procurandogli lesioni guaribili in oltre trenta giorni. Solo l'intervento di altre agenti avrebbe evitato che la situazione degenerasse ulteriormente. L'imputato, assistito dall'avvocato Alessandro Stomeo, era accusato di lesioni gravi e resistenza a pubblico ufficiale.
 
lecceprima.it
STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

8 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

9 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti

10 Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

4 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

5 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

6 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

7 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano