Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Al Direttore del carcere di Verona 500 ore di straordinario del 2013 non bastano: ne "ordina" altre 500 per il 2014

Polizia Penitenziaria - Al Direttore del carcere di Verona 500 ore di straordinario del 2013 non bastano: ne


Notizia del 29/04/2014 - VERONA
Letto (3058 volte)
 Stampa questo articolo


Ancora polemiche sulla gestione del carcere di Verona, a pochi giorni dalla denuncia del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe sulla richiesta del direttore della Casa circondariale di vedersi retribuite 500 ore per prestazioni di lavoro straordinario effettuate nel corso del 2013.

"Abbiamo saputo che il direttore Mariagrazia Bregoli ha chiesto all'Amministrazione penitenziaria di Padova, il giorno dopo la precedente richiesta di soldi per monetizzare le 500 ore di straordinario da lei fatte nell'anno 2013, altri fondi per retribuirsi ulteriori 500 ore di lavoro straordinario dell'anno 2014. La cosa anomala è che avrebbe conteggiato anche le ore che dovrebbe ancora fare: ma non è vietato il programmare il lavoro straordinario?", si chiede il segretario generale del Sappe Donato Capece.

"Se è vero che il direttore Bregoli ha imposto un taglio dello straordinario per i poliziotti penitenziari, che pure lavorano sotto organico in un carcere sovraffollato stabilmente da 850 detenuti nella prima linea dei padiglioni detentivi, come può conteggiarsi oggi un numero di 500 ore di lavoro straordinario per l'anno in corso visto che siamo a fine aprile? E non è un evidente controsenso la riduzione dello straordinario a coloro che, come i poliziotti penitenziari, lavorano con un numero di unità inferiore a quelle previste e un così consistente numero di ore di lavoro straordinario - per buona parte ancora da farsi! - per il direttore, che sta stabilmente nel suo ufficio?".

Il Sappe torna a denunciare che "nel carcere di Verona l'organico di Polizia Penitenziaria previsto conta - sulla carta - 407 poliziotti penitenziari, ma in realtà ve ne sono in forza 336 e questo fa capire come il ricorso al lavoro straordinario per i Baschi Azzurri che lavorano nelle sezioni detentive, nei servizi di traduzione e piantonamento ed in tutti gli altri compiti operativi essenziali a garantire funzionalità e sicurezza non è una libera scelta ma l'inevitabile conseguenza di prestazioni di lavoro straordinario che i poliziotti sono obbligati ad assicurare. Ed è assurdo tagliare lo straordinario a chi sta in prima linea rischiando la vita ogni giorno".

Capece torna a sollecitare una inchiesta sulla vicenda: "confidiamo che il Ministro della Giustizia Andrea Orlando disponga nei tempi più brevi una ispezione ministeriale affinché accerti come sia possibile che un direttore di carcere, un impiegato dello Stato che svolge compiti amministrative, chieda la retribuzione di 500 ore di straordinario ancora da fare e pensi addirittura di tagliare lo straordinario a chi lo assicura in prima linea e a contatto con i detenuti come i poliziotti penitenziari".

Sappeinforma

La Direttrice del carcere di Verona chiede 500 ore di straordinario per sè, ma taglia quello degli Agenti

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna