Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Altre risse e pestaggi in carcere Il Sappe: l''alta tensione una costante

Polizia Penitenziaria - Altre risse e pestaggi in carcere  Il Sappe: l''alta tensione una costante


Notizia del 02/04/2016 - CREMONA
Letto (797 volte)
 Stampa questo articolo


Continuano le criticità nel carcere cremonese. Lo denuncia il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria  SAPPE, che dà notizia dei gravi episodi accaduti nella Casa circondariale cremonese nelle ultime ore.

“Nella mattinata di martedì 29 marzo - si legge in un comunicato - un detenuto marocchino, definitivo e fine pena a fine 2016, ha aggredito un detenuto di nazionalità italiana cagionandogli lesioni da taglio ad un arto. Nel pomeriggio di Pasqua il personale in servizio ha dovuto gestire  due detenuti di nazionalità rumena,  definitivi con fine pena 2019, che han dato vita ad una  colluttazione. Nel pomeriggio di Pasquetta invece i detenuti coinvolti in una nuova colluttazione sono stati tre, nordafricani e cileni con fine pena tra il 2016 ed il 2017. I dati relativi al termine dell'esecuzione penale sono ben indicativi. Il SAPPE proclama da tempo ormai la necessità di far scontare i residui pena brevi negli stati di origine dei soggetti extracomunitari. Oggi la popolazione detenuta presente a Cremona è di 480 unità a fronte di poco più 170 unità di Polizia Penitenziaria effettivamente in servizio nell'istituto cremonese”, sottolinea il segretario regionale lombardo del SAPPE, Alfonso Greco".

Il Segretario Generale del SAPPE Donato Capece commenta, da Roma: “Mi preoccupano questi nuovo grave episodi nel carcere di Cremona. Restano inascoltate le nostre segnalazioni al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di Roma sulle disfunzioni e  sugli inconvenienti che si riflettono sulla sicurezza e sulla operatività della Casa Circondariale di Cremona e del personale di Polizia Penitenziaria che vi lavora con professionalità, abnegazione e umanità nonostante una significativa carenza di organico nonostante una organizzazione del lavoro assolutamente precaria e fatiscente, legata anche al fatto che non vi è un direttore titolare ma uno in missione da altro istituto, per altro con significate spese di bilancio. Direttore e Comandante di Reparto, a nostro avviso, non sono evidentemente adeguatamente stimoli professionalmente”.

laprovinciacr

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?