Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Amnistia e indulto 2014 Dap senza guida da 5 mesi: le carenze della Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Amnistia e indulto 2014 Dap senza guida da 5 mesi: le carenze della Polizia Penitenziaria


Notizia del 25/09/2014 - ROMA
Letto (1368 volte)
 Stampa questo articolo


Com'è possibile migliorare le condizioni di vita nelle carceri italiane se dallo scorso mese di maggio il Dap è privo di direttore? E' questa la domanda che si stanno ponendo molti cittadini che continuano a seguire con apprensione la situazione dei penitenziari del Belpaese alle prese con numeri di sovraffollamento davvero paurosi. A nulla sono valsi i moniti dell'Unione Europea che a fine maggio ha concesso all'Italia ancora un anno di tempo per rientrare nei parametri imposti alla Corte Europea per i Diritti dell'Uomo. Da quasi cinque mesi infatti l'Amministrazione Penitenziaria manca di un direttore e, al momento, la nomina del nuovo capo sembra essere ancora lontana dall'essere presa. Ricordiamo infatti che il Ministro Orlando revocò l'incarico aTamburino senza però lasciarlo in carica per i 90 giorni successivi, come imporrebbe la legge. Da allora la situazione è degenerata e nessuno lo ha sostituito alla guida del Dap. Ma  la carenza del sistema carcerario non si limita purtroppo solo alla mancanza del suo direttore.

Amnistia e indulto: ecco tutti i numeri della Polizia Penitenziaria

Se da una parte i detenuti abbondano, a causa del grave sovraffollamento, dall'altro i numeri della Polizia Penitenziaria non sembrano proprio sufficienti. Si parla infatti di una dotazione organica dove mancano tutti i 12 dirigenti previsti per legge. Non solo: scarseggiano i ruoli direttivi che si fermano a 400 sui 503 che dovrebbero esserci. Mancano inoltre 1.771 ispettori per non parlare degli agenti che sono circa 3.000 in meno delle esigenze del sistema.

Amnistia e indulto: com'è possibile amministrare le carceri in queste condizioni?

La grave carenza di organico delle carceri italiane è un problema che il Governo Italiano dovrà affrontare quanto prima, partendo proprio dalla nuova nomina del direttore del Dap. Ma contestualmente va capita quale strada affrontare per diminuire il numero dei detenuti che continuano essere di gran lunga superiori all'effettiva capienza delle carceri. Il Governo ha recentemente approvato un ennesimo decreto "svuotacarceri" che non sembra aver cambiato più di tanto la situazione. Per questo l'amnistia e l'indulto sono a parere di molti, in primis i Radicali Italiani, l'unica strada ragionevole da seguire per porre fine ad un dramma tutto italiano.

blastingnews

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

9 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

10 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE