Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Anche dal PD arrivano in massa a chiedere il NO all'amnistia.

Notizia del 25/08/2011 - PIACENZA

Anche dal PD arrivano in massa a chiedere il NO all'amnistia.

letto 1858 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Incremento delle pene alternative e più lavoro all’interno delle carceri. Sono questi secondo linee di giuda del PD i due aspetti principali sui quali concentrarsi per eliminare il sovraffollamento delle carceri.

In questi giorni hanno fatto visita alla casa circondariale delle Novate accompagnata dalla direttrice Caterina Zurlo e dal garante per i diritti delle persone private della libertà Alberto Gromi. “abbiamo trovato una situazione migliorata rispetto a due anni fa – hanno commentato  alla fine della visita – Il sovraffollamento è diminuito ma rimangono situazioni critiche in due settori molto importanti come quello dell’alta sicurezza e dei detenuti protetti. In questi settori l’emergenza è ancora alta visto che i carcerati non possono restare insieme”.

La capienza delle Novate è ora al massimo con 346 occupanti, di cui 17 donne. Problemi rimangono ancora nel numero di agenti delle polizia penitenziaria presenti: sono infatti 116 contro i 166 previsti. Aumentano le agenti di sesso femminile visto anche l’arrivo in questi giorni di quattro nuove ragazze provenienti dall’ultimo corso. Nuovi addetti arriveranno sicuramente nei prossimi mesi quando a Piacenza verrà inaugurato il distaccamento regionale dell’istituto psichiatrico.

Diverse le soluzioni proposte dal PD per migliorare la condizione nelle carceri: “Con la nuova finanziaria sono state confermati i fondi per la costruzioni di nuovi carceri ma sono diminuiti quelli per gli educatori e per la gestione. Non abbiamo bisogno di nuove carceri ma di una nuova giustizia. Bisogna concentrarsi principalmente su due fronti: lo sviluppo delle pene alternative e il lavoro nelle carceri. Il carcere deve essere un ruolo di riabilitazione per riuscire a reinserire i detenuti nella società. Recentemente abbiamo visitati le carceri di Padova e di Opera a Milano dove sono stati avviati progetti di lavoro per i detenuti: la percentuale di coloro che una volta usciti dal carcere ritornano a delinquere è passata dal 68%, media nazionale, a meno del 10%”.

Nonostante la situazione alla Novate sia migliorata, la casa circondariale ha comunque bisogno di diversi interventi di ristrutturazione. “C’è bisogno di intervenire soprattutto nei luoghi comuni come docce e corridoio – ha concluso i parlamentari del PD – Il campo da calcio è stato invece ristrutturato grazie alla donazione di una coppia di sposi”.

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Il ruolo della Polizia Penitenziaria tra la scommessa delle misure alternative e la banca dati DNA