Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Anche i Direttori della periferia iniziano a prendere posizione contro il DAP e scrivono al Ministro

Polizia Penitenziaria - Anche i Direttori della periferia iniziano a prendere posizione contro il DAP e scrivono al Ministro


Notizia del 13/09/2013 - ROMA
Letto (2090 volte)
 Stampa questo articolo


Abbiamo notato che la questione carceraria è centrale nella sua attività di governo, e di questo la ringraziamo. Oltre alle sue iniziative concrete, come la promozione del Decreto Legge 73, non passa giorno in cui non vi sia una sua dichiarazione sulle inumane condizioni dovute al sovraffollamento dei detenuti, sulla necessità di rispettare la sentenza della Cedu dello scorso gennaio, sulla opportunità di un provvedimento di amnistia. Intendiamo per un attimo portare la sua attenzione su chi è preposto all'applicazione dell'esecuzione penale: i direttori degli istituti penitenziari e degli Uepe (uffici dell'esecuzione esterna).

Una categoria negletta dall'Amministrazione: basti pensare che da oltre otto anni è in attesa del primo contratto di categoria ed è destinataria ancora di un trattamento economico provvisorio, mentre quello giuridico è mutuato ora da questa ora da quella categoria. E come se non bastasse è in gestazione un decreto per l'attribuzione degli incarichi superiori, e sarà presto portato alla sua attenzione una bozza che favorisce, senza alcun velo, i dirigenti che sono in servizio presso gli uffici centrali e regionali dell'amministrazione, a danno di chi invece lavora nelle articolazioni territoriali.

Il meccanismo è semplice: 1) Siamo tutti parificati con lo stesso punteggio, a parità di dimensioni dell'unità cui si è preposti, ma non si comprende quali siano le motivazioni di questa equiparazione, dal momento che sono praticamente inesistenti le responsabilità - giuridiche - di chi opera in un ufficio ministeriale che dipende da un altro funzionario, il Dirigente Generale; 2) vengono attribuiti quozienti ulteriori a chi ha partecipato alle commissioni, che sono di nomina ministeriale e si tratta quasi sempre di incarichi attribuiti a funzionari ministeriali, per ovvie ragioni di risparmio; 3) vengono considerati gli ultimi 7 anni di servizio, a discapito di chi svolge funzioni di alta responsabilità semmai dall'inizio della carriera. Sig. Ministro, non sembra questa la maniera per attribuire un giusto riconoscimento a chi, lavorando quotidianamente negli istituti ed uffici territoriali gestisce la cosa penitenziaria direttamente, con tutte le difficoltà e le responsabilità personali conseguenti, accentuate nel presente periodo storico, per le difficoltà complessive del mondo penitenziario, ma comunque sempre presenti in quanto giuridicamente insite nel mandato professionale.

Il Manifesto

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP