Lug/Ago 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2018  
  Archivio riviste    
Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

Polizia Penitenziaria - Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia


Notizia del 09/02/2018 - ROMA
Letto (1658 volte)
 Stampa questo articolo


Ancora alta tensione nel carcere di Rebibbia a Roma, già al centro delle cronache per l’aggressione violenta a due poliziotti penitenziari da parte di un detenuto nella cui cella è stato sequestrato un coltello artigianale. Tra il 7 e l'8 febbraio altri tre agenti di Polizia Penitenziaria sono stati aggrediti e feriti da altrettanti ristretti della Casa Circondariale Nuovo Complesso di Rebibbia.

Agenti aggrediti a Rebibbia 

Ricostruisce l’accaduto Maurizio Somma, Segretario nazionale per il Lazio del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: "La situazione resta allarmante nelle nostre carceri, a Rebibbia in particolare. Un detenuto romano ristretto al Reparto G12 che si era introdotto in una stanza, al richiamo del poliziotto penitenziario di servizio, con un gesto repentino si voltava e gli dava uno schiaffo in pieno volto, Il pronto intervento di altri colleghi che sono intervenuti ha evitato che la situazione volgesse al peggio". 

Seconda aggressione 

"Questa mattina (ieri ndr) nuova colluttazione, provocata da un detenuto marocchino che, richiamato per una contestazione disciplinare, è andato in escandescenza aggredendo il personale li operante tra cui due Sovrintendenti, uno dei quali colpito in pieno volto anche con un oggetto che gli dovrebbe aver spaccato leggermente il labbro internamente. È da sottolineare che nell'ultimo periodo diversi detenuti di Rebibbia provocano con strafottenza modi inurbani e arroganza i poliziotti penitenziario, creando sempre situazioni di grande tensione. Il Sappe - prosegue Somma - esprime solidarietà ai colleghi coinvolti nei gravi episodi e augura loro una veloce ripresa e ritorno in servizio. Queste aggressioni sono intollerabili. Noi non siamo carne da macello ed anche la nostra pazienza ha un limite". 

Riforma penitenziaria che mina la natura di pena e carcere 

"Il Governo, attraverso l’Amministrazione Penitenziaria ed il Ministero della Giustizia, anziché adottare provvedimenti che garantiscono ordine e sicurezza nelle carceri - conclude Somma -, vuole approvare una riforma penitenziaria che mina proprio la natura stessa di pena e carcere, depotenziando anche il ruolo della Polizia Penitenziaria. E questo è grave e inaccettabile".

romatoday.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze Armate, Salvini promette maggiori investimenti: per cosa saranno utilizzate le risorse?

2 Lutto nella Polizia Penitenziaria, si è spento a 58 anni l’ispettore Francesco Conte

3 NoiPA, le date di luglio 2018: quando arrivano in busta paga i rimborsi del 730/2018?Ecco le date.

4 Carcere, Bonafede: Detenuti stranieri via anche senza consenso

5 Carcere di Regina Coeli fuori controllo: Rissa e taglio alla gola tra detenuti e braccio fratturato a Poliziotto Penitenziario

6 Bari, agente 27enne morì dopo tre interventi. Il padre: Dopo 4 anni nessuna giustizia

7 Agenti Penitenziari aggrediti in tribunale durante l''udineza

8 Aggredisce autista dell’autobus e Poliziotto Penitenziario libero dal servizio intervenuto:Arrestato Giovane di 36 anni

9 Carcere, dopo gli scontri sotto accusa le celle aperte Chieste espulsioni per stranieri

10 Messaggi cifrati nei vestiti dei detenuti: Polizia Penitenziaria scopre il codice Gionta, sentenza definitiva


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Mobilità dei commissari quasi conclusa: in arrivo problemi di conflitto per violazione del principio di gerarchia

2 Bye, bye Santi Consolo ... almeno potevi evitarci il saluto di commiato

3 Il suicidio “in e dal” carcere. Il desiderio di evasione degli agenti di Polizia Penitenziaria

4 Correttivi al riordino: ritornano i vecchi giochi di prestigio

5 Cerimonia di insediamento del Capo Dipartimento Francesco Basentini

6 … Aspettando la nascita della Direzione Generale della Polizia Penitenziaria

7 Video arrivo nuovo Capo Dipartimento Francesco Basentini e discorso di insediamento

8 Vorremmo una rassegna stampa del Dap più pluralista

9 L’addio di Consolo

10 Memoria, nessuna confusione tra vittime e carnefici!