Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Angelino Alfano: lo Stato è pronto ad inasprire il 41-bis e impedire messaggi dal carcere

Polizia Penitenziaria - Angelino Alfano: lo Stato è pronto ad inasprire il 41-bis e impedire messaggi dal carcere


Notizia del 16/12/2013 - ROMA
Letto (1281 volte)
 Stampa questo articolo


Angelino Alfano mostra la faccia feroce alla mafia. “I boss mafiosi sappiano che se provano a far uscire ancora informazioni dal carcere, lo Stato è pronto ad indurire sempre di più la legislazione sul carcere duro”, è l’avvertimento del ministro dell’Interno, che parla a margine dell’audizione in commissione antimafia in Prefettura a Milano. “Non avremo nessuna timidezza nel fare tutto ciò che è necessario fare per impedire che dall’interno delle strutture penitenziarie si possano dare ordini verso l’esterno”.

E’ chiaro a cosa si riferisca Alfano. Nelle ultime settimane, il pm Nino Di Matteo, che rappresenta l’accusa nel processo sulla trattativa Stato-mafia, è stato bersaglio di ripetute di minacce da parte del “capo dei capi” Totò Riina. Prima, il boss era stato sentito urlare a un compagno di carcere: “Quelli lì devono morire, fosse l’ultima cosa che faccio”. Poi, pochi giorni fa, l’ultima gravissima intimidazione: “E’ tutto pronto e lo faremo in modo eclatante”.

”Siamo dalla parte di Di Matteo e dalla parte di tutti i magistrati che sono impegnati in trincea e in prima linea”, afferma il vicepremier. “Lo Stato è dalla loro parte e metterà tutti i mezzi di cui dispone e la tecnologia di cui dispone l’intero Paese per rendere più sicura la loro vita: ogni attacco alla loro sicurezza è un attacco allo Stato contro cui lo Stato reagirà con ogni mezzo di cui dispone”.

Eppure, il pm si è visto costretto a non partecipare all’ultima udienza del processo sulla trattativa Stato-mafia, a causa delle molteplici minacce subite. “Noi abbiamo offerto ai magistrati di Palermo ogni disponibilità che è nei poteri dello Stato di dare”, si giustifica Alfano. “Non c’è nulla di più efficace dei sistemi di protezione che abbiamo immaginato. Ma se si dovessero identificare altre misure più efficaci, noi siamo comunque disponibili”.

Il Fatto Quotidiano

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Poliziotto assolto da accusa di violenza sessuale: nei guai invece finisce il medico per evasione della detenuta

7 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

8 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

9 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

10 Carcere di Rossano a rischio sicurezza: 36 Agenti penitenziari servono solo per controllare il muro di cinta


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

6 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

7 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

8 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

9 Ente di Assistenza: a chi serve?

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera