Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Anziano pestato a sangue a Roma da tre balordi: poliziotto penitenziario interviene e riesce a bloccarne uno

Polizia Penitenziaria - Anziano pestato a sangue a Roma da tre balordi: poliziotto penitenziario interviene e riesce a bloccarne uno


Notizia del 10/01/2015 - ROMA
Letto (2364 volte)
 Stampa questo articolo


Tre romeni, in pieno giorno, hanno agito in modo vigliacco e spietato, picchiando un anziano, solo e indifeso, mentre rientrava in casa per rapinarlo della pensione. Anche la scelta del luogo del pestaggio non è stata casuale: nell'oscurità dell'androne, vicino l'ascensore, senza qualcuno che potesse soccorrerlo. L'ennesimo episodio di violenza ai danni di persone anziane è accaduto mercoledì alle 11.30, in uno stabile di via Erasmo Gattamelata, al Pigneto.
Poteva essere un dramma ancora più a tinte fosche ma questa volta, Mario S., 78 anni, è riuscito a divincolarsi, a rimanere lucido nonostante le botte, riuscendo ad uscire in strada dove un poliziotto della Polizia Penitenziaria fuori servizio, Assistente Capo in servizio alla Casa Circondariale “Regina Coeli”, si è accorto di quello che stava accadendo: ha visto tre giovani fuggire ed è riuscito a bloccarne uno. Ma la persona fermata non si è arresa: ha preso a calci e pugni l'agente riuscendo a divincolarsi. Una fuga che è durata poco: il tempestivo intervento della ”volante” del commissariato Torpignattara ha bloccato il criminale. 

LA CATTURA
Questa volta i tre agenti l'hanno placcato e gli hanno messo le manette ai polsi. Lui si chiama George Constanda, 41 anni, una sfilza di precedenti penali contro la persona e il patrimonio. E' stato portato in carcere con l'accusa di rapina aggravata e lesioni a pubblico ufficiale. E ora si ricercano i due complici. Durante le concitate fasi della cattura, la vittima è rimasta sdraiata sul marciapiede aiutata dai passanti. «Piangeva e sanguinava», racconta la titolare di un negozio. «Qui ormai le rapine sono all'ordine del giorno», sottolinea la donna. L'anziano è stato trasportato da un'ambulanza al Pertini. I medici gli hanno riscontrato ecchimosi e ferite all'addome e ad una spalla: un mese di prognosi. Gli agenti gli hanno restituito i 1000 euro che aveva riscosso poco prima alle Poste, trovati nelle tasche del romeno finito in manette. Un arresto il suo che potrebbe essere importante per risolvere anche altre aggressioni molto simili nella modalità, avvenute in zona e in quartieri vicini. Le forze dell'ordine da mesi stanno infatti ricercando gli autori di rapine ad anziani dalle modalità feroci proprio come quella di martedì mattina al Pigneto. 

I PRECEDENTI
Alcuni pestaggi per rapina si sono verificati al Quarticciolo provocando una diffusa psicosi. Ma l'arresto del romeno potrebbe soprattutto fare luce sull'omicidio di Francesco Varani, il pensionato di 73 anni, ucciso a pugni per sottrargli il suo ”Ipod”. L'anziano fu aggredito, lo scorso maggio, in pieno giorno sotto casa, in piazza Pio Pecchiai, al Prenestino. Le indagini della polizia seguono la pista di un pestaggio da parte di balordi disposti a tutto anche per un misero bottino. Le testimonianze indicano più di una persona fuggita dopo l'omicidio. E in quella zona, nei giorni precedenti, un passante fu ferito da sconosciuti con una spranga: un tentativo di rapina. Ecco che la posizione del romeno arrestato sarà vagliata anche per l'omicidio del Prenestino.

leggo.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP