Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Arizona, in carcere insegnante lasciata sola con stupratori: violentata

Polizia Penitenziaria - Arizona, in carcere insegnante lasciata sola con stupratori: violentata


Notizia del 21/06/2014 - ESTERO
Letto (1533 volte)
 Stampa questo articolo


n un carcere dell’Arizona, una insegnante sola in un’aula con diversi uomini condannati per stupro è stata ferita e violentata da uno di essi. Lo si apprende da documenti ottenuti da Associated Press, che sollevano dubbi sulle garanzie fornite dalle autorità carcerarie ai dipendenti. L’attacco è avvenuto il 30 gennaio nell’unità Meadows della prigione di Eyman, che ospita 1.300 stupratori, pedofili e altri condannati per reali sessuali.

L’insegnante era in una classe con un gruppo di detenuti per un esame di maturità, senza che fossero presenti guardie nei pressi e soltanto dotata di una radio per chiedere aiuto. Il Dipartimento carcerario ha diffuso poche informazioni sull’aggressione, ma AP ha ricostruito la vicenda grazie a colloqui e relazioni.

Secondo la ricostruzione, il detenuto Jacob Harvey ha aspettato che tutti gli altri uomini uscissero dalla classe per chiedere alla insegnante di aprirgli il bagno. L’ha quindi aggredita, pugnalandola alla testa con una penna, gettandola a terra e stuprandola. La professoressa ha raccontato di avere urlato chiedendo aiuto, ma nessuno è arrivato in suo soccorso.

In seguito, è stato il detenuto a tentare di usare la radio per chiedere soccorso. Il dispositivo però non funzionava perché era sintonizzato su un canale che le guardie dell’unità non utilizzano, quindi l’uomo ha permesso all’insegnante di usare un telefono. Carl ToersBijns, ex guardia della struttura penitenziaria, afferma che il personale non è mai in numero sufficiente e che quindi è sempre a rischio.

Le autorità incaricate dello Stato, tuttavia, negano. Affermano che l’aggressione faccia parte dei rischi che chi lavora con detenuti violenti deve prevedere. Il portavoce del dipartimento, Doug Nick, precisa che nelle aule ci sono telecamere, ma nessuna indagine amministrativa è stata aperta e nessuno è stato punito perché tutte le prigioni sono pericolose e lo staff è formato per questo. L’insegnante vittima dello stupro ha presentato una richiesta di risarcimento allo Stato e non vuole commentare la vicenda.

quotidiano 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso imminente per 540 Agenti di Polizia Penitenziaria riservato ai VFP1 e VFP4

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

5 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 Riordino: tra formiche e grilli lamentosi

3 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Riordino vuol dire mettere ordine

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna