Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Arrestata la Direttrice del carcere minorile di Milano: corruzione e concussione con associazioni a lei gradite

Polizia Penitenziaria - Arrestata la Direttrice del carcere minorile di Milano: corruzione e concussione con associazioni a lei gradite


Notizia del 22/10/2015 - MILANO
Letto (2524 volte)
 Stampa questo articolo


Alfonsa Micciché avrebbe favorito alcune associazioni a lei vicine per la realizzazione di attività finanziate con fondi pubblici in cambio di incarichi per i propri familiari. In manette anche la figlia e il suo fidanzato.

Le accuse sono di concussione e corruzione in concorso per avere favorito associazioni a lei gradite a cui affidare progetti finanziati con fondi pubblici che coinvolgevano i ragazzi detenuti nella comunità penale. In cambio, però, le stesse associazioni dovevano essere disponibili ad assumere o conferire incarichi ai suoi familiari, nonostante fossero sprovvisti di titoli, qualifiche ed esperienza necessari.

Per questo l’ex direttrice dell’Istituto penale minorile di Caltanissetta Alfonsa Micciché, attualmente direttrice delBeccaria di Milano, è stata arrestata dai carabinieri di Caltanissetta in collaborazione col personale delle province diAgrigento, Catanzaro e Milano. Destinatari con lei dei provvedimenti di custodia altre quattro persone – tra cui la figliaFederica Fiorenza e il fidanzato Emiliano Maria Longo – ritenute, a vario titolo, responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di più delitti contro la pubblica amministrazione e di corruzione e concussione per induzione. Tra loro anche Giuseppe Focaccio e Gaetana Rosaria Migali, presidente e dipendente della Onlus “Araba Fenice” di Catanzaro.

Pubblicità

Dalle indagini, durate circa un anno e condotte attraverso attività di acquisizione documentale e di testimonianze oltre a operazioni di intercettazione, è emersa, secondo gliinvestigatori, “l’esistenza di un sistema illecito nell’affidamento asoggetti privati di attività formative e culturali da rivolgere aiminori detenuti, caratterizzato da una commistione di interessi imprenditoriali, economici e personali, ai quali è stata asservita la funzione pubblica di rieducazione dei giovani ristretti negliIstituti“.

L’indagine ha riguardato le attività svolte da associazioni ed enti esterni a favore dei minori ristretti presso l’I.P.M. diCaltanissetta, dal 2013 al 2015. La pubblica amministrazionestanzia ogni anno per questi progetti finalizzati al recupero ed alla formazione dei minori diverse centinaia di migliaia di euro che vengono suddivisi tra i vari Istituti dislocati sul territorio.

Nel corso dell’operazione sono stati anche notificati tre avvisi di garanzia ad altrettanti soggetti ritenuti coinvolti in singoli episodi. Perquisite inoltre le sedi di tre associazioni nissene coinvolte nell’indagine, il Centro Studi Sociali e Culturali “Essere Liberi”, la Soc. Coop. Sociale “Iopervoiperio” a r.l. onlus ed il Centro Servizi Formativi EnAip.

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?