Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra

Polizia Penitenziaria - Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra


Notizia del 05/12/2017 - PALERMO
Letto (1756 volte)
 Stampa questo articolo


Maria Angela Di Trapani aveva un compito preciso, quello di rifondare Cosa Nostra. Molti padrini sono morti, vedi Totò Riina, o sono troppo anziani, oppure sono in carcere, come suo marito, Salvino Madonia, il killer di Libero Grassi. E, dunque, era lei a dover prendere le redini degli affari di mafia nel mandamento di Resuttana, nel centro di Palermo. Appena uscita dal carcere, due anni fa, si è messa in moto. Figlia e moglie di mafiosi, maria Angela si è guadagnata subito il rispetto degli altri boss. La chiamano 'la padrona', senza timore, discute e si fa rispettare, 'come un uomo'. 

E' lei il tramite delle comunicazioni in carcere con i detenuti al 41 bis. Lei che coordina le relazioni che contano nell'organizzazione, - in un contesto territoriale di estorsioni a tappeto in cui quasi tutti pagano e di imprenditori contigui - è lei che gestisce il tesoro del mandamento, la voce che dà il via libera della famiglia alle nomine dei vertici dei clan. Sul campo, spietata e dura, si guadagna l'autorità del boss, tanto da far ì che i vertici di Cosa Nostra immaginassero per lei un futuro alla guida dell'organizzazione mafiosa.

tg.la7.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

5 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

6 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

9 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

10 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

4 Ma chi siamo?

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia