Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Arrestato Perrone evaso due mesi fa, era a Trepuzzi, suo paese di origine ed era armato di kalashnikov

Polizia Penitenziaria - Arrestato Perrone evaso due mesi fa, era a Trepuzzi, suo paese di origine ed era armato di kalashnikov


Notizia del 09/01/2016 - LECCE
Letto (2395 volte)
 Stampa questo articolo


È stato arrestato all'alba di oggi Fabio Perrone, l'ergastolano di 42 anni evaso il 6 novembre scorso approfittando di un esame medico a cui doveva sottoporsi in un reparto dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce. Era nascosto in un'abitazione di Trepuzzi, paese in provincia di Lecce , di cui è originario.

GUARDA TUTTE LE FOTO (pagina Facebook)

"È stato un lavoro di squadra, un lavoro nostro, della squadra mobile, della Polizia Penitenziaria abbiamo lavorato senza risparmiarci. Devo dire grazie a tutti: questo è stato il risultato raggiunto senza invidie e gelosie, coordinati dalla magistratura in modo eccellente. Un ottimo lavoro di squadra", è il commento a caldo che Sabrina Manzone ha rilasciato in diretta TV su un'emittente locale. L'uomo - soprannominato "triglietta" - era riuscito a fuggire non prima di aver seminato il panico. Perché Perrone, che era in un reparto della struttura ospedaliera di Lecce per sottoporsi a un esame clinico, riuscì a impossessarsi della pistola di uno degli agenti della Penitenziaria che lo scortavano, a ferire tre persone, a sparare all'impazzata in corsia per farsi strada, a minacciare nel parcheggio una donna a cui rubò la macchina per poi far perdere le sue tracce.

"Siamo contenti di averlo arrestato: Perrone è un soggetto pericoloso, aveva un kalashnikov, una pistola e ha provato a reagire scappando sul terrazzo", ha proseguito la dirigente e ha aggiunto: "In questi due mesi di indagini ci sono stati tentativi di depistaggio da parte di chi lo copriva. Ci è stato riferito che era in Albania e in Montenegro ma non si è mai mosso dal suo paese natale: Trepuzzi. Era coperto da un incensurato - che abbiamo arrestato - perché quello che avevamo capito è che c'era una fitta rete di persone che lo proteggeva, persone insospettabili.

La soddisfazione è grande". "Appena lo abbiamo arrestato gli ho detto: "Triglietta sei fritto" manifestando così la nostra soddisfazione". Lo ha detto Riccardo Secci, comandante delle Polizia Penitenziaria che ha aggiunto: "La mia grande soddisfazione è aver visto cos'è il coordinamento tra forze di polizia coordinate da una magistratura estremamente attenta. Ringrazio tutte le forze di polizia che hanno collaborato alla sua ricerca. Non ci siamo mia arresi. Devo ringraziare il nucleo investigativo di Roma è quello regionale", ha concluso Secci.

Askanews.it

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia

3 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

4 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

5 Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer

6 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

7 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

8 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

9 Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria

10 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

6 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

9 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera