Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Arrestato un docente del carcere di Alghero: avrebbe favorito la tentata evasione di tre albanesi

Polizia Penitenziaria - Arrestato un docente del carcere di Alghero: avrebbe favorito la tentata evasione di tre albanesi


Notizia del 22/10/2013 - SASSARI
Letto (1978 volte)
 Stampa questo articolo


ALGHERO - Le indagini avviate in seguito alla tentata evasione dal carcere di Alghero nel gennaio scorso di tre detenuti albanesi hanno portato ad una ordinanza di custodia cautelare eseguita questa mattina dal Reparto di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Alghero e la Polizia di Stato cittadina. In manette è finito un 42enne algherese, Giovanni Pirisi, docente nella stessa struttura, accusato di favoreggiamento e di corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio. Ora si trova a San Sebastiano, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

I fatti e lo svolgimento delle indagini sono state illustrate in un conferenza stampa dal dirigente del Commissariato Valter Cossu, il responsabile della Penitenziaria Antonello Brancati, e la direttrice del carcere, la dottoressa Milanesi. Il 14 gennaio di quest'anno tre cittadini albanesi, un 30enne, un 26enne, un 47enne, venivano sorpresi dalla Polizia Penitenziaria durante un tentativo di evasione e bloccati sulle mura di cinta mentre tentavano di scendere con l’ausilio di una corda di fortuna. Da quel momento sono subito partite le indagini congiunte della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato e il reparto di Polizia Penitenziaria, con il coordinamento del Pubblico Ministero Loris.

La ricostruzione degli eventi ha permesso di tracciare la dinamica del tentativo: i detenuti erano riusciti a forzare le sbarre di sicurezza della cella avvalendosi di arnesi da scasso ed acidi, con un complice che li aspettava a bordo di un’auto. Nella ricerca dell’anello di congiunzione tra gli strumenti usati per il tentativo di fuga ed il suo fornitore, le ricerche si sono strette intorno alla figura di Pirisi, insegnante di cucina nella scuola e coordinatore del progetto di formazione dei detenuti. L’insegnante, sfruttando la propria posizione, dietro compenso - inferiore ai mille euro - pattuito con il complice straniero esterno alla struttura penitenziaria, aveva introdotto in carcere gli strumenti necessari alla fuga. I sospetti degli agenti hanno trovato riscontro nelle frequentazioni del professore nella sua vita privata, vicine sia ai familiari e amici dei detenuti, sia allo stesso complice. Sul proseguo dell'attività scolastica che coinvolge una cinquantina di studenti-detenuti, la direttrice non ha dubbi: «l'episodio è spiacevole umanamente e professionalmente, ma il carcere di Alghero resterà giustamente famoso per la vocazione al recupero».

alguer

Tentativo di evasione al carcere di Alghero, Capo DAP: compiacimento intervento della Polizia
 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale