Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Assistente Capo arrestato dai Carabinieri: detenzione ai fini di spaccio di droga

Polizia Penitenziaria - Assistente Capo arrestato dai Carabinieri: detenzione ai fini di spaccio di droga


Notizia del 17/05/2013 - LECCE
Letto (2982 volte)
 Stampa questo articolo


Arrestato Assistente Capo della Polizia Penitenziaria: spacciava droga nella casa in costruzione, arrestato dai Carabinieri.

E’ finito nei guai per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e ora si trova lì, esattamente dove lavorava, fino a poche ore prima, ma dall’altra parte della barricata, fra i reclusi che teneva sotto guardia. M.G., 42enne di Scorrano, Assistente Capo della Polizia Penitenziaria, in servizio presso la casa circondariale Borgo San Nicola di Lecce, è stato arrestato la scorsa mattina dai carabinieri della compagnia di Maglie.

M. G. era finito sotto la lente dei militari da quando alcuni residenti di una via di Scorrano avevano notato un insolito viavai in un’abitazione in costruzione. Fatto che avveniva sempre di mattina, e con cadenza pressoché quotidiana. Il soggetto segnalato ai carabinieri, tra l’altro, era sempre lo stesso, e non certo il legittimo proprietario. In alcune occasioni era stato visto passeggiare lungo una stradina di campagna che porta all’interno dell’aia; in altre, come stamattina, scavalcare direttamente il muretto. Era evidente che vi fosse qualcosa di sospetto. E’ così che i militari hanno deciso di appostarsi e vederci più chiaro. E quando questa mattina hanno constatato con i loro occhi l’arrivo di quell’uomo ed il suo ingresso nel rustico (peraltro di un suo conoscente, ignaro di tutto), hanno atteso di vedere come si muovesse all’interno.

I carabinieri hanno quindi colto un movimento ben preciso: l’uomo che spostava un paio di mattonelle e raccoglieva un involucro da terra. A quel punto, i carabinieri del nucleo operativo di Maglie si sono palesati e l’hanno fermato. Giannotta, che non si era accorto di essere osservato, è stato identificato e poi perquisito. Ed è stato trovato in possesso di 12,5 grammi di eroina in un unico pacchetto e 7,5 di cocaina in altri due involucri. Addosso aveva anche una pasticca, sulla quale sono in corso accertamenti. Così come si sta cercando di capire se lo stupefacente fosse destinato a ospiti del carcere, come altre volte scoperto negli anni, o a persone diverse. Tutti aspetti che Giannotta dovrà chiarire davanti all’autorità giudiziaria.

www.lecceprima.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Poliziotto assolto da accusa di violenza sessuale: nei guai invece finisce il medico per evasione della detenuta

7 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

8 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

9 Carcere di Rossano a rischio sicurezza: 36 Agenti penitenziari servono solo per controllare il muro di cinta

10 Detenuti decapitati e lanciati fuori dalle finestre: è di 60 morti il bilancio della rivolta nel carcere brasiliano


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

6 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

7 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

8 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

9 Ente di Assistenza: a chi serve?

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera