Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Assistente di polizia penitenziaria,vedova ,gli tagliano la luce

Notizia del 11/07/2011 - NAPOLI

Assistente di polizia penitenziaria,vedova ,gli tagliano la luce

letto 2832 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

A fatica stava pagando le bollette arretrate quando Iren le ha tagliato la luce. Così, senza preavviso. Solo due giorni dopo la morte del marito per un tumore. M.M., 62 anni, originaria di Napoli ma residente a Parma da oltre vent'anni, sventola le ricevute dei pagamenti effettuati e di quelli che ancora le mancano davanti alla sede della multiutility in strada Santa Margherita. Sette su dieci, solo tre per essere in pari, ma dall'azienda - racconta - le avrebbero detto di non poter aspettare. Quindi via l'elettricità, e dai primi di giugno lei si ritrova al buio. Frigorifero inutilizzabile e acqua fredda.

La donna riceve una pensione di 600 euro, dopo anni di lavoro come assistente capo nella polizia penitenziaria, nel reparto 41 bis dove sono reclusi i detenuti per crimini di mafia. Questa è la sua unica rendita, con cui deve pagare affitto, bollette e - ovviamente - spese per sopravvivere.

Inizialmente, lo scorso dicembre, Iren le aveva concesso una rateizzazione del pagamento, grazie anche a un'assistente sociale che era riuscita a farle ottenere 370 euro. Ma da quando l'azienda non le ha rinnovato le rate, anche l'assistente si è fatta negare sia di persona che al telefono. "Sono rimasta da sola con la mia pensione - si sfoga M. M. - perché ci vorrà tempo prima che possa percepire qualcosa da quella di mio marito, che comunque sarà molto bassa". Una frustrazione ancora maggiore secondo la donna: "Non dovrei nemmeno pagare le bollette", sostiene, visto che il consorte scomparso aveva un'invalidità al 100%.

"Sono onesta, ho sempre fatto i versamenti - protesta - e adesso Iren mi stringe la gola, proprio quando sa che ho ancora più difficoltà a trovare soldi?". Poi la rabbia cresce e non si trattiene: "Semmai i disonesti potrebbero essere loro, visto che un loro dirigente è stato da poco arrestato".

 

 

 


 

 
STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

5 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

9 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario

10 Nuovi particolari su evasione da Frosinone: i complici sono saliti sul muro di cinta con una scala


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna