Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Assistente di polizia penitenziaria,vedova ,gli tagliano la luce

Notizia del 11/07/2011 - NAPOLI

Assistente di polizia penitenziaria,vedova ,gli tagliano la luce

letto 2813 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

A fatica stava pagando le bollette arretrate quando Iren le ha tagliato la luce. Così, senza preavviso. Solo due giorni dopo la morte del marito per un tumore. M.M., 62 anni, originaria di Napoli ma residente a Parma da oltre vent'anni, sventola le ricevute dei pagamenti effettuati e di quelli che ancora le mancano davanti alla sede della multiutility in strada Santa Margherita. Sette su dieci, solo tre per essere in pari, ma dall'azienda - racconta - le avrebbero detto di non poter aspettare. Quindi via l'elettricità, e dai primi di giugno lei si ritrova al buio. Frigorifero inutilizzabile e acqua fredda.

La donna riceve una pensione di 600 euro, dopo anni di lavoro come assistente capo nella polizia penitenziaria, nel reparto 41 bis dove sono reclusi i detenuti per crimini di mafia. Questa è la sua unica rendita, con cui deve pagare affitto, bollette e - ovviamente - spese per sopravvivere.

Inizialmente, lo scorso dicembre, Iren le aveva concesso una rateizzazione del pagamento, grazie anche a un'assistente sociale che era riuscita a farle ottenere 370 euro. Ma da quando l'azienda non le ha rinnovato le rate, anche l'assistente si è fatta negare sia di persona che al telefono. "Sono rimasta da sola con la mia pensione - si sfoga M. M. - perché ci vorrà tempo prima che possa percepire qualcosa da quella di mio marito, che comunque sarà molto bassa". Una frustrazione ancora maggiore secondo la donna: "Non dovrei nemmeno pagare le bollette", sostiene, visto che il consorte scomparso aveva un'invalidità al 100%.

"Sono onesta, ho sempre fatto i versamenti - protesta - e adesso Iren mi stringe la gola, proprio quando sa che ho ancora più difficoltà a trovare soldi?". Poi la rabbia cresce e non si trattiene: "Semmai i disonesti potrebbero essere loro, visto che un loro dirigente è stato da poco arrestato".

 

 

 


 

 
STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Diventa anche tu Capo del DAP!

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento