Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Attacchi alla Penitenziaria durante manifestazioni non autorizzate dei no-tav: il SAPPE dice basta

Polizia Penitenziaria - Attacchi alla Penitenziaria durante manifestazioni non autorizzate dei no-tav: il SAPPE dice basta


Notizia del 02/03/2014 - FERRARA
Letto (2192 volte)
 Stampa questo articolo


‘Saluti anarchici’ con bombe carta nel parcheggio della struttura e manifestazioni improvvisate, spesso senza autorizzazione. Episodi che si sono ripetuti diverse volte nel corso dell’anno e a cui detenuti e agenti di Polizia Penitenziaria del carcere di via Arginone hanno — loro malgrado — dovuto abituarsi. Soprattutto da quando la casa circondariale ospita quattro esponenti delle frange più dure del movimento No Tav.

Fatti che, secondo i sindacalisti del Sappe, «creano ulteriori difficoltà ai nostri operatori, già numericamente ridotti al lumicino» e che necessitano di «qualche intervento in più dal punto di vista della sicurezza». E’ questo il motivo che ha spinto i membri del Sappe a salire le scale di palazzo Giulio d’Este, per esporre al prefetto Michele Tortora le loro preoccupazioni riguardo al ripetersi di questi inquietanti eventi. «Si tratta di episodi molto gravi — ha spiegato il segretario generale del sindacato Giovanni Durante —: dei veri e propri attacchi alle istituzioni volti a dimostrare solidarietà ai ‘compagni’ reclusi all’Arginone». Conseguenze, secondo il Sappe, di scelte non troppo oculate.

«Quando è stato deciso di mandare a Ferrara quei quattro pericolosi detenuti — ha proseguito Durante — noi avevamo fatto presente che qui mancavano le adeguate condizioni di sicurezza interna ed esterna. Si tratta infatti di una struttura che si affaccia su un ampia rotatoria, non molto illuminata. A questo poi si aggiunge la ormai cronica carenza di organici». Che in via Arginone si traduce con circa quaranta poliziotti in meno all’appello. «Questo carcere dovrebbe avere circa 240 agenti — puntualizza il numero uno del sindacato di Polizia Penitenziaria —, mentre al momento ne abbiamo solo 193, oltre a una decina distaccati in altre strutture. Per garantire la sicurezza esterna, anche alla luce di questi raid, servirebbe un presidio fisso. Cosa che, in queste condizioni, non possiamo permetterci».

Da qui le richieste di aiuto rivolte al prefetto. «Abbiamo chiesto maggiori controlli in termini di passaggio di polizia e carabinieri, oltre a una maggiore illuminazione della zona. Non solo. Abbiamo proposto l’attivazione di un sistema di videosorveglianza dell’area. Quello di Ferrara — conclude il sindacalista — è l’unico carcere della regione che ospita detenuti legati a gruppi terroristici di questo tipo. Pretendiamo che questo penitenziario sia messo in condizione di mantenere adeguati livelli si sicurezza».

ilrestodelcarlino.it

Manifestazione No-Tav davanti al carcere di Ferrara con "solito" lancio di bomba carta

 

Ancora una bomba carta lanciata nel carcere di Ferrara

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

8 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

9 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni

10 Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP