Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Belisario (IDV), tre anni di fallimento, Ionta si dimetta.

Notizia del 13/10/2011 - ROMA

Belisario (IDV), tre anni di fallimento, Ionta si dimetta.

letto 1461 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

“Dopo tre anni di politica penitenziaria totalmente fallimentare, in cui la situazione nelle carceri italiane è diventata ogni giorno più indegna, il capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria avrebbe il dovere di dimettersi”. Lo ha detto il presidente dei senatori dell’Italia dei Valori, Felice Belisario, rivolto al capo del Dap, Franco Ionta, nel corso dell'audizione alla Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei Diritti Umani a Palazzo Madama. “Nella colpevole indifferenza del governo – ha aggiunto - in Italia le carceri sono diventate ormai una bomba ad orologeria, con problemi di sovraffollamento e condizioni drammatiche di vita e di lavoro per i detenuti e per la polizia penitenziaria. Una vergogna che l’Italia dei Valori denuncia da tempo, un’emergenza che andrebbe affrontata con misure serie e immediate. Invece oggi Ionta è venuto a dirci anche meno di quello che ha detto in Aula qualche giorno fa il Guardasigilli Nitto Palma, che pure si è insidiato in via Arenula solo da pochi mesi. Ognuno deve assumersi le proprie responsabilità: il Parlamento modificando leggi inadeguate e incivili, come la Bossi-Fini sull’immigrazione e la Fini-Giovanardi sulle droghe, aggiornando i codici ed insistendo per la realizzazione di nuove carceri, Ionta - ha concluso Belisario - ammettendo di non essere all’altezza dell’incarico che ricopre e passando la mano ad altri, sperando che siano più capaci di lui”.


(AGENPARL)

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

6 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

7 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

8 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

9 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

3 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

9 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

10 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono