Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
15 ottobre 2015: la manifestazione degli uomini e donne in divisa


Polizia Penitenziaria - 15 ottobre 2015: la manifestazione degli uomini e donne in divisa

Notizia del 19/10/2015

in Attualita

(Letto 2394 volte)

Scritto da: Rita Argento

 Stampa questo articolo


Nella mattinata del 15 ottobre 2015, Piazza Montecitorio si è caratterizzata per la presenza dei tantissimi Uomini e Donne in Divisa.

Un sit- in importante, indetto dai sindacati Sap, Coisp e Consap (Polizia), SAPPE (POLIZIA PENITENZIARIA), Sapaf e Ugl (Forestale), Conapo (Vigili del fuoco) per protestare in merito la mancata convocazione, in vista della manovra, dei sindacati del comparto sicurezza, ad oggi, infatti ancora viene meno il rinnovo del contratto.

Il Sappe anche questa volta c’era, in prima fila per sostenere la Polizia Penitenziaria, perché questo è fare sindacato: quando si incontrano uomini e donne di qualsiasi istituto penitenziario d’Italia, che hanno in comune: essere colleghi, l’indossare una stessa divisa, vivere dei problemi quotidiani di ogni giorno all’interno delle più svariate carceri e nonostante tutto, cercare sempre, di mettersi in gioco per trovare insieme una soluzione migliore, ed ecco che il sindacato diventa quel filo comune, che ad ognuno accende quel crederci ancora, perché la Polizia Penitenziaria merita sempre tanto, ogni giorno!

Piazza Montecitorio, nella mattina del 15 ottobre 2015 si è presentata come uno sfondo composto dai tanti colori delle svariate bandiere di ciascun sindacato! Investire nel comparto sicurezza è sempre quanto di più importante per uno Stato, ne vale della sua stessa sicurezza.

Ogni giorno, ciascun collega in divisa, lavora prestando la propria professionalità al servizio di ciascun cittadino e merita di essere sempre al centro dell’attenzione, di essere tutelato in ogni occasione!

Che sia oggi 15 ottobre 2015, l’inizio di nuove occasioni, quali possibile svolta per gli uomini e donne in divisa, che ogni giorno s’impegnano nel prestare il proprio quotidiano servizio, nonostante le difficoltà in più circostanze rappresentate a gran voce.

Indossare una divisa non è certo semplice, è un lavoro complesso, carico di mille sfaccettature e mai per nessun motivo, può correre il rischio di essere messo in secondo piano.

 

"Renzi non ci ascolta": i Sindacati delle Forze dell'ordine scendono in piazza

 


Scritto da: Rita Argento
(Leggi tutti gli articoli di Rita Argento)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità
Fino a 6 mesi di carcere e 1000 euro di multa per chi sporca edifici e mezzi di trasporto, sia pubblici che privati
Dal carcere di Milano alla Siria: così si è radicalizzato il giovane foreign fighter
Sanremo, rissa tra detenuti sedata dalla Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.163.158.163


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

7 Diventa anche tu Capo del DAP!

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

10 C’era una volta la sentinella





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

3 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

4 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

5 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

6 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione