Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
A che servono i Suv del DAP? Capece (SAPPE): portano i dirigenti del Dap al mare!


Polizia Penitenziaria - A che servono i Suv del DAP? Capece (SAPPE): portano i dirigenti del Dap al mare!

Notizia del 22/09/2013

in Houston abbiamo un problema

(Letto 5082 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Mentre i magistrati si fanno accompagnare al mare coi Suv blindati, i cellulari della Penitenziaria si fermano in strada, con pentiti e detenuti a bordo, perché manca la benzina. Ditemi voi se è una cosa normale".
Donato Capece, segretario generale del Sappe, ha ben impressi due episodi. "Il primo mi è stato raccontato da un collega. Un magistrato del Dipartimento è stato visto salire a bordo di un fuoristrada Range Rover Discovery superaccessoriato (costo: 100mila euro) per andare in ferie, a Civitavecchia. Il secondo, invece, è un maxi-processo, in Calabria, che non si è potuto celebrare perché non c'era il carburante per trasferire i detenuti in tribunale".

Scorte Polizia Penitenziaria. sprechi DAP sulle Traduzioni detenuti

Partiamo dalla vicenda dei fuoristrada: com'è che il sindacato è stato in silenzio davanti a una spesa che supera i 3 milioni di euro?
"Non è vero che non abbiamo protestato. Quando abbiamo contestato la cosa al ministro Severino, ci disse che si trattava di un contratto che lei aveva ereditato e che non poteva farci niente".

Avreste potuto chiedere la rescissione del contratto. Si pagava la penale e si recuperavano i soldi...
"Glielo chiedemmo, ma evidentemente non voleva entrare in rotta di collisione con chi, quel contratto, l'aveva voluto. Non nego che la spesa potesse anche darle fastidio, che non la condivideva. Ma poi, comunque, non è mica stata bloccata".

Alla fine, quindi, i trenta Suv vengono acquistati per la modica cifra di tre milioni di euro. Ora come vengono utilizzati?
"Ah, questo francamente non lo so. Probabilmente, accompagnano i magistrati in giro. Non ne ho la più pallida idea".

E come, invece, dovevano essere utilizzati?
"Dovevano servire per i trasferimenti di particolari detenuti".

Tipo?
"Collaboratori di giustizia, soggetti al 41bis (carcere duro, ndr): personaggi con un altissimo indice di rischio, insomma, che non possono viaggiare sui mezzi ordinari".

Non potrebbero viaggiare, ma ci viaggiano se sono gli unici disponibili...
"È così, purtroppo. Ogni tanto, vengo a sapere che le vetture di servizio del personale che opera nei penitenziari si sono fermate in strada, col motore che sbuffa fumo o con la lancetta del serbatoio che non si schioda dallo "zero". In Calabria, l'anno scorso, un'udienza è stata rinviata perché non c'erano i soldi per mettere la benzina nei furgoni con cui accompagnare i detenuti. E, attenzione, erano tutti detenuti provenienti da carceri della regione. Non c'era alcun trasferimento da migliaia di chilometri da fare".

È solo un problema di carburante, o c'è dell'altro?
"Abbiamo decine, centinaia di macchine abbandonate negli istituti di pena. Ferme, perché manca il collaudo o perché manca qualche pezzo di ricambio che costa un centinaio di euro. I tagli all'Amministrazione ci sono e pesano molto, ma si tratta di tagli fatti senza un criterio. I risparmi vengono realizzati fermando le auto. A Santa Maria Capua Vetere ci sono decine di vetture e pullman abbandonati a cui servirebbe soltanto qualche aggiustatina veloce per farli ripartire. Sa come funziona il giochetto? Come con Frankenstein: si raccatta un pezzo di qua, un pezzo di là e alla fine il "mostro" cammina. Ma quanti sprechi".

Un po' come allo scasso?
"Adottando questa metodologia folle, si distrugge un parco auto per far funzionare qualche centinaio di vetture. A Fossombrone, per dirne una, ci sono sei furgoni blindati: uno è fermo perché la batteria è scarica, un altro non so per che cos'altro e così i successivi. E sa qual è la cosa più grave? Che i mezzi della Polizia Penitenziaria escono in strada senza nemmeno il collaudo. D'altronde, a chi verrebbe in mente di fermarli per un controllo?".

Ma, giusto per capire, solo le auto del personale stanno combinate così male?
"Beh, anche i mezzi agricoli che dovrebbero essere utilizzati nelle case lavoro dai detenuti sono ridotti allo stremo. Le uniche auto che funzionano a meraviglia sono quelle che, fino a qualche tempo fa, erano parcheggiate davanti al Dipartimento: Lamborghini, Maserati, Subaru. Bolidi che oggi tengono nascosti per la vergogna ma che all'epoca erano il vanto di capi e capetti dell'Amministrazione. A quelle, la benzina non manca mai".

IL TEMPO

 

Dirigenti DAP con RANGE ROVER mentre furgoni della Polizia Peniteniaria cadono a pezzi

 

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Ripetute proteste nella stessa giornata nel carcere minorile Beccaria di Milano
Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone
Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria
Mafiosi convertiti all''islam durante la permanenza in carcere: il caso del boss che vuole convertire anche il figlio
Carcere di Orvieto di nuovo casa di reclusione? La protesta dei Poliziotti: a rischio la chiusura del carcere
Il DAP affida in esclusiva all''Ucoii la scelta degli imam nelle carceri: pericolo di predominanza salafita
Motovedetta della Polizia Penitenziaria in soccorso di otto ricercatori bloccati sull''isola di Pianosa
Nuovo carcere di Brescia? Pronto non prima di sei o sette anni


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


Assurdo a dir poco illecito è quanto accade alla "dozza " C.C. Bologna gli automezzi sostano fuori alle intemperie, mentre l'autoparco è in preda ai piccioni che ormai prolificano come i topi.
Assurdo che nessuno si muova, cosa fanno i Dirigenti??????
Ma forse pensano solo a come apparire fuori dal Carcere, il nostro lavoro è all'interno!!!!!!!!!ricordatevelo sempre.
Ormai gli escrementi dei piccioni invadono la caserma, rischio malattie etc.
Svegliamoci
ciao

Di  LUI  (inviato il 25/09/2013 @ 18:32:53)


n. 1


Fate un indagine seria , chiamate a raccolta tutti i vostri segretari della penisola , e istituto per istituto fatevi fare un accurata cronistoria dei mezzi fermi , quelli funzionanti le condizioni , i chilometri , e poi mandate tutto ai giornali . Dovete farlo conoscendo tutto ma tutto .

Di  Appuntatostanco  (inviato il 23/09/2013 @ 09:48:38)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

174.129.78.73


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

6 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

7 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

8 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

9 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera

10 Modificare l’art. 4 bis? Vanificare il sacrificio di tanti





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

7 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

8 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

9 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

10 Carcere di Rossano a rischio sicurezza: 36 Agenti penitenziari servono solo per controllare il muro di cinta


  Cerca per Regione