Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Accesso Gom, Nic e Uspev: dove e’ finito l’articolo 27 della Costituzione ?


Polizia Penitenziaria - Accesso Gom, Nic e Uspev: dove e’ finito l’articolo 27 della Costituzione ?

Notizia del 08/04/2012

in Houston abbiamo un problema

(Letto 5626 volte)

Scritto da: Il Conte di Montecristo

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

La presunzione d'innocenza è un principio del diritto penale secondo il quale un imputato è considerato non colpevole sino a condanna definitiva ovvero sino all'esito del terzo grado di giudizio emesso dalla Corte Suprema di Cassazione.
La presunzione d'innocenza è sancita nella Costituzione Italiana, la quale recita all'articolo 27, comma 2 che «l'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva».
È anche un principio cardine che l’amministrazione penitenziaria cerca di inculcare in tutti i corsi di formazione organizzati per i poliziotti penitenziari e per il personale del comparto sicurezza.
Ora, la domanda che mi pongo è: il comma 2 dell’articolo 27 della Costituzione è sempre e correttamente rispettato?
Quello che posso dire è che l’articolo 27 della Costituzione non sembra sia stato rispettato nei tre PCD relativi all’accesso al NIC, al GOM e all’USPEV, nella parte in cui, tra i requisiti, è richiesta” l’assenza di procedimenti penali in corso..”.
La mera pendenza di un procedimento penale non giustifica l’esclusione da un concorso, potendo tale effetto ricollegarsi solo alla condanna definitiva.
E’ da ritenersi illegittimo il provvedimento della p.a. che preclude la possibilità di crescita professionale del dipendente a causa di un processo penale pendente che, oltretutto, potrebbe concludersi con una assoluzione piena.
Forse è arrivato il momento che il nuovo capo del DAP, proprio per la sua formazione professionale, ripristini il diritto, annullando una delle più gravi violazioni ad un articolo della costituzione che,va detto, è anche la colonna portante del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria.

 

 


Scritto da: Il Conte di Montecristo
(Leggi tutti gli articoli di Il Conte di Montecristo)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 10


Le istituzioni si devono interessare di più del corpo di Polizia Penitenziaria. Adesso si parla di umanità per i detenuti!. Anche il detenuto è un essere umano e su questo punto siamo tutti d'accordo, ma il detenuto va trattato come tale perché a` commesso reato è condannato con prove certe in via definitiva deve pagare.
Ci sono "detenuti" che commettono reato anche all'interno dell'istituti penitenziari Non contenti del reato già commesso prima dell'arresto.
Chi ne paga veramente le conseguenze è l'agente di Polizia Penitenziaria,
Che durante lo svolgimento.dei propri doveri istituzionali viene aggredito dagli stessi detenuti! Molto spesso extracomunitari. Siamo stanchi di subire opprusi da parte del voverno italiano che ormai da da quasi 7 anni ci tiene in pugno creando un problema psicologico agli stessi lavoratori che aspettano ormai con un nodo alla gola il rinnovo dei contratti con una percentuale di aumento degli stipendi.
I poliziotti penitenziari rischiano la propria vita giorno e notte.
Basta!! Basta siamo veramente stanchi di questa politica ingiusta.
Bloccate i vostri contratti d'oro anziché quelli delle persone che non c'è la fanno più ad arrivare a fine mese.
Siamo stanchi di questa politica!. Troppi problemi ci da risolvere in italia. Forse e megli eliminarla e farne una nuova? iniziando dalla politica, dal governo dal Quirinale. C'è troppa pelle marcia. Vogliamo un'Italia nuova perché adesso.siamo veramente stanchi .

Di  Sfogo sincero  (inviato il 13/11/2013 @ 20:01:47)


n. 9


cari colleghi , sono un ex sov. capo vi assicuro che nella amm.strazione pen. se non hai dei santi in paradiso non ottieni niente, ve lo garantisco per esperienza fatta per 30 anni di servizio, ne ho visto di cotte e di crude sulla propria pelle "il meritevole non veniva riconosciuto , il L........ si premiava a qualsiasi cosa .

Di  drago  (inviato il 25/06/2012 @ 23:02:00)


n. 8


questo ed altro.....dove l'altro è che se hai un fisico eccezionale ma hai più di quarant'anni non sei più buono per determinati lavori, se percorri la strada regolare dell'interpello, mentre se hai due,tre o anche quattro cause di servizio e un accaldata sonora raccomandazione e magari anche un fisico ...eccezionalmente fuori dai canoni ginnico-sportivi puoi far parte dei cc.dd. reparti speciali della polizia penitenziaria perchè non si resetta tutto il personale e i nuovi accessi siano condizionati da prove psicofisiche idonee a svolgere determinati lavori senza liste raccomandati e si perchè se hai carichi pendenti disciplinari e penali ma sei raccomandato puoi far comunque accesso in tutte le specializzazioni anche senza requisiti e titoli l'ultima e l'accesso al corso per istruttori MGA anzi mga, prodotto inutile per me istituzionalmente parlando, andiamo a vedere se i posti riservati sono giustamente riservati o servirà per distogliere dalle patrie galere i soliti ignoti (vedi fiamme azzurre e raccomandati) mentre i colleghi degli istituti tutti saranno esclusi a priori per mancanza dei requisiti o perchè utili nelle sezioni mahh sempre nero e mai bianco........ interessi??????? se si quali ? sindacali, di federazione o entrambi e il sappe dove sta????????? vorrei un sindacato che guardi più alla sostanza che alle spartizioni di potere

Di  Ulisse  (inviato il 17/05/2012 @ 10:02:42)


n. 7


Appello al sappe, da sempre vicino alle problematiche della polizia penitenziaria, sia per investitura istituzionale che per atto dovuto, visto il gran numero di iscritti.
A quando il riprisitno del CENTRO SPORTIVO DI VIA DI BRAVA?
è davvero una situazione incresciosa.
saluti

Di  Anonimo  (inviato il 10/04/2012 @ 14:11:15)


n. 6


FINO A QUANDO CI SARA' RIVALITA' TRA SINDACATI , LE COSE VIAGGERANNO SEMPRE COSI'. E' MEGLIO CHE I SINDACATI SI BATTINO FORTEMENTE PER COLMARE L'ENORME ESIGENZA OIRGANICA DEL CORPO E DARE SFOGO A CHI DA ANNI ASPETTA UNA SISTEMAZIONE PRESSO ALTRA SEDE. TENERE IN CONSIDERAZIONE CHI LAVORA LONTANO DALLE PROPRIE ZONE DI ORIGINE SOPPORTANDO NON POCHE DISAGI DI OGNI GENERE.



Di  FILIPPO  (inviato il 10/04/2012 @ 13:35:43)


n. 5


La Polizia Penitenziaria non esiste più è finita come hanno voluto i nostri ultimi Capi D.A.P. ..Funzionari..Generali.. Dirigenti...TUTTI AMICI dei Segretari Generali dei sindacati...siamo arrivati non alla frutta ma oltre..si sono TUTTI dimendicati del personale...divise...delle auto...dei furgoni...mense...straordinari...insomma ognuno si è costruito il proprio ORTICELLo insomma ognuno si è fatto propri ca....i suoi. ....PUNTO E BASTA

Di  antonio  (inviato il 10/04/2012 @ 09:37:04)


n. 4


I sindacati aspettano che esca l'interpello così poi chiederanno la tessera e far pagare l'avvocato per un ipotetico ricorso.

Di  ex sindacalista  (inviato il 09/04/2012 @ 12:10:37)


n. 3


Ma forse si è ritornato indietro nel tempo; un corpo nel corpo.
Un PCD può eludere senza alcun controllo entrare in vigore senza verificare se il dispositivo è confacente ai principi costituzionali???? Nessuno interviene!!!!!
I sindacati in questo ultimo periodo sono presi forse da altri impegni, ma una cosa del genere dovrebbe essere stoppata in via preliminare dai signori dirigenti che popolano il DAP, non ci vuole una mente eccelsa; evidentemente bisogna rinfrescare la memoria per il diritto costituzionale di questi signori che forse non ricordano i principi della Costituzione.
Ma poi mi chiedo in quali altri Corpi di Polizia dello Stato le cose funzionano così????????

Di  maurizio giovannoni  (inviato il 09/04/2012 @ 01:55:58)


n. 2


Sono pienamente d'accordo. Ma non c'è solo questa di "anomalia"....Quello che non riesco a capire è perché nessun sindacato - e dico NESSUNO - abbia impugnato i provvedimenti. Chiaccherare è facile ma con le chiacchere non si ottiene nulla!

Di  Marco  (inviato il 08/04/2012 @ 20:48:29)


n. 1


Bravo Conte, i sindacati dovrebbero farsi carico di questa assurdità ed intervenire.

Di  Mario  (inviato il 08/04/2012 @ 17:26:25)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.147.196.37


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione