Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Alfano ex Ministro della Giustizia fischiato nella sua Sicilia


Polizia Penitenziaria - Alfano ex Ministro della Giustizia fischiato nella sua Sicilia

Notizia del 07/05/2012

in Chiacchiere da Bar

(Letto 2505 volte)

Scritto da: Uomo Qualunque

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Essendo un qualunquista, quale migliore occasione quella di andare a vedere l’ex Ministro della Giustizia Angelino Alfano che teneva un comizio elettorale a pochi chilometri da casa mia? Uno che dice le cose che tutti noi diciamo al bar ma, che per grazia ricevuta è segretario del maggior partito italiano (per ora), quindi  venerdì sera, poco dopo le 21, Angelino Alfano sale sul palco a sostegno del candidato sindaco Gianluca Amico. La piazza che ospita il comizio è riempita all’inverosimile. Un pubblico delle grandi occasioni, che però si rivela ostico nei confronti dei vertici “pidiellini” schierati sul palco.

Il discorso del segretario nazionale, arricchito di frasi fatte e luoghi comuni in perfetto stile Berlusconiano (difende Berlusconi da chi l’aveva accusato che a causa sua lo spread aumentava ecc. e tanti frasi già sentite e risentite in televisione)  viene più volto interrotto da urla e buu di contestazione. I fischi si fanno più assordanti quando Alfano pronuncia il nome di Alessandro Pagano. La chiusura dell’intervento è un crescendo di insulti: “buffone”.. “buffone” gridano dalla piazza, mentre gli applausi dei sostenitori vengono annientati dagli improperi di gran parte del pubblico.

La prima bordata di fischi arriva quando l’ex ministro mette piede sul palco, suscitando di contro il tifo dei supporter di centrodestra. Poi quando  prende la parola, il dissenso si fà sempre più pressante, tanto da suggerire ad Alfano la solita battuta che fanno quando la folla è stanca dei soliti luoghi comuni che gli escono dalla bocca:  “Questa campagna elettorale si distingue tra chi vuole parlare e chi vuole impedire agli altri di parlare. Noi che siamo sinceri democratici, che non ci siamo fatti intimidire dalla mafia, figuratevi se ci facciamo intimidire da qualche schiamazzo”.

Momenti di tensione si registrano, tanto che pure i carabinieri sono costretti ad intervenire. Il comizio di venerdì, da celebrazione del potere forzista prima e pidiellino dopo, rappresentato in questi anni dal tandem Pagano- Torregrossa, che ha trasformato la città in una roccaforte possente, anticipa forse lo sgretolamento di un potere fino a poco tempo fa impossibile da scardinare. Finalmente la gente che mi è vicina reagisce, anch’io fischio; l’avrei voluto fare quando Alfano era Ministro della Giustizia ma non potevo ero alla festa del Corpo, ritto sull’attenti ad ascoltare le favole berlusconiane che uscivano dalla bocca di colui che nulla o quasi ha fatto per la Polizia Penitenziaria.

(fonte:www.ilfattonisseno.it)
 

Scritto da: Uomo Qualunque
(Leggi tutti gli articoli di Uomo Qualunque)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata
Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni
Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso
Tre Poliziotti penitenziari feriti da un detenuto con forbici affilate appositamente
Carceri italiane ed edilizia penitenziaria: al massimo si da una ritinteggiata
Nuovo carcere a Nola: in scadenza il bando per la realizzazione
Chiso l''OPG di Montelupo Fiorentino: consiglieri comunali accusano sprechi e disagi
Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 6


caro collega sergio tu non sai come e fatto il carcere in quasi 30 anni di servizio ne ho visto di tutti i colori, ed da solo con 250 detenuti, da controllare, chi doveva andare ai colloqui famigl.,avvoc,eduatore,passeggi,assist.socia,doccia al p.terra,ecc,in più 3notti in una settimana,diglielo tu ex ministro di giust.come stanno i colleghi nelle carcere, ed questo specie di governo ci vogliono toccare le pensione ad uno che si e fatto 30 anni di carcere,si deve vergognare se gli accettase la legge.

Di  anonimo  (inviato il 08/05/2012 @ 21:06:46)


n. 5


Si caro Sergio, continua a fare la scorta , io il corpo a cui appartengo lo rispetto lavorando ed indossando la divisa tutti i giorni da 29 anni nelle sezioni, quello che non fai tu sicuramente, facendo il fighetto in abiti civili.Quanto a colleghi, con tutto il rispetto, io considero solo quelli che fanno i minatori in trincea come me, sporcandosi di galera che molto probabilmente tu non conosci, riguardo all'ex ministro abbiamo pareri diversi, questo capita in democrazia.

Di  mario64  (inviato il 08/05/2012 @ 08:12:01)


n. 4


Bravo Sergio tu lo stimi perchè gli fai la scorta e con questo te ne stai comodamente seduto presso qualche PRAP ad aspettare che arrivi la telefonata del tuo amico Alfano, grazie alla cui amicizia probabilmente i tuoi dirigenti ti temono pure. Anzi fai una cosa, stampa questo articolo e glielo dai brevi manu visto che ci stima tanto.....vattene a lavorare in sezione caro Sergio esperto in scorte, può darsi che oltre quella di Alfano prossimamente te ne daranno un'altra visto che sei bravissimo ed espertissimo? Vattene a lavorare al SAT caro Sergio e vedrai come finirà la tua stima giro sei mesi.......

Di  uomo qualunque  (inviato il 07/05/2012 @ 23:55:36)


n. 3


Alfano ha sempre elogiato, rispettato e ringraziato la Polizia Penitenziaria e lo ha fatto anche attraverso il suo blog .... Bravo Sergio !!!!

Di  Giovanni T.  (inviato il 07/05/2012 @ 23:02:16)


n. 2


Si.....Caro Mario 64, è stato ns MInistro, lo conosciamo molto bene.....io sono un tuo collega che gli faccio la scorta.....persona veramente esemplare e che stima il ns corpo.....quello che non fai tu.ciao amico mio.

Di  Sergio  (inviato il 07/05/2012 @ 21:12:49)


n. 1


Perchè è stato davvero il Ministro della Giustizia????????? Probabilmente lo sapeva solo lui e i suoi compari di partito, a noi manovali delle galere non risulta, pensavamo lavorasse da impiegato al DAP.Capita a chi fa troppa sezione.

Di  mario64  (inviato il 07/05/2012 @ 18:06:32)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

174.129.108.207


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

9 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

10 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

8 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

9 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

10 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti


  Cerca per Regione