Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Anche il direttore del carcere di Opera, Giacinto Siciliano, ha la "dispensa comunale" per circolare sulle corsie preferenziali di Milano


Polizia Penitenziaria - Anche il direttore del carcere di Opera, Giacinto Siciliano, ha la

Notizia del 31/03/2012

in Dal buco della serratura

(Letto 7028 volte)

Scritto da: Indignato Nordista

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


È un piccolo esercito di oltre 4mila componenti ufficiali, il “club” delle corsie preferenziali. Tanti sono i pass validi che permettono, al pari di un bus dell’Atm, di evitare code e ingorghi. Troppi, secondo la stessa amministrazione, che ha deciso una stretta. Perché, nel tempo, oltre a medici, forze dell’ordine e personale degli enti in servizio, si sono ingrossate le fila di politici, partiti, banche, aziende, politici e giornalisti. Ecco i nomi: da Paolo Berlusconi e Renzo Bossi fino alla Cgil.

Tra i nominativi c'è anche quello di Giacinto Siciliano, il direttore del carcere di Opera che figura tra i fortunati possessori di "dispensa comunale" per circolare sulle corsie preferenziali di Milano senza temere multe da parte della Polizia comunale. Il nominativo è personale quindi si presume che il direttore può circolare anche con la sua vettura privata, infatti la lista dei fortunati non riporta la dicitura "Direttore del Carcere di Opera", ma cognome e nome del direttore.

La possibilità non è da poco: viaggiare tranquilli in corsia preferenziale, seguire percorsi vietati ai più. Ma a non essere esiguo è anche il numero dei pass distribuiti. Da tagliare, sostengono a Palazzo Marino: per l’assessore alla Mobilità, Pierfrancesco Maran, si può scendere di un bel 40 per cento.

 tratto da Repubblica.it


Scritto da: Indignato Nordista
(Leggi tutti gli articoli di Indignato Nordista)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento
Carcere di Orvieto, un''eccellenza che rischia di andare in fumo per le scelte del DAP
Ecco come avvengono i rimpatri degli stranieri clandestini e perché è così difficile attuarli
Andrea Orlando: il carcere non basta a garantire la sicurezza
Naso fratturato e denti rotti: Poliziotto penitenziario ferito da detenuto a Napoli Poggioreale
Infame spia degli sbirri: così è iniziato il tentativo di rivolta al carcere minorile di Milano
Ripetute proteste nella stessa giornata nel carcere minorile Beccaria di Milano
Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 15


Per i direttori delle carceri si risove subito il problema del rischio,
basta mandarli a dirigere un carcere su l'isola
cosi possono far risparmiare allo Stato molti soldi e possono affrontare sperimentazioni sul trattamento det.

Di  PP  (inviato il 10/06/2012 @ 23:49:12)


n. 14


questo grande, non l'ho visto, il direttore non deve avere agevolazioni, è un uomo come tutti noi poveri agenti che lavoriamo in condizioni pietose, per non dire altro, per me i direttori dovrebbero solo avere un ruolo nel lato amministrativo.

Di  collega  (inviato il 12/04/2012 @ 23:41:23)


n. 13


meglio il pass al dr.siciliano che e' sicuro che va al lavoro,anziche' ai politici e furbastri vari che con i soldi di noi poveri italiani vanno a farsi i fatti loro,aggiungo inoltre che il dr.siciliano non ha bisogno di escamotage per non prendere sanzioni inerenti al c.d.s., e' una persona estremamente corretta e rispettoso delle leggi.....un saluto da G.LC.

Di  G.L.C.  (inviato il 12/04/2012 @ 17:14:09)


n. 12


Caro Andreano, permettimi di ricordarti che la questione dei dirigenti in Maserati, Jaguar e BMW l'abbiamo sollevata noi per primi e sottolinerei anche "unici" ad averlo fatto. Il fatto che i mezzi dell'NTP siano obsoleti è stata anche una delle lamentele per cui abbiamo manifestato nei giorni scorsi davanti al DAP (nota bene: anche su questa questione il Sappe è l'unico Sindacato a preoccuparsene). Poi vorrei aggiungere che questa questione di Giacinto Siciliano che può girare a piacimento nelle corsie riservate di Milano è un fatto che abbiamo riportato. Niente di più, niente di meno. Non sta a noi a giudicare se ne abbia il diritto o meno, o quale che sia l'utilità e la necessità di un simile privilegio. Si tratta di informazione grazie alla quale ognuno può farsi la sua opinione e fare delle scelte.

Di  Indignato Nordista  (inviato il 07/04/2012 @ 19:45:09)


n. 11


guardiamo a giacinto siciliano senza ricordarci che i nostri capi del ministero giravano in maserati jaguar e bmv mentre i nostri colleghi delle scorte vanno in giro con furgoni con 300 mila e 400 mila km sfasciati e puzzolenti di gasolio ma pensate alle cose serie

Di  andreano  (inviato il 07/04/2012 @ 16:35:46)


n. 10


Alla luce di quanto pubblicato dalla Repubblica nei giorni scorsi circa l'assegnazione del Pass per circolare liberamente nell'area C, ovvero nel centro di Milano, al Direttore della Casa di Reclusione di Milano Opera, è opportuno segnalare che il commento del blogger "indignato nordista" è stato interpretato strumentalmente da qualche sigla sindacale, facendo passare il messaggio che proprio il SAPPE sia intervenuto per il rilascio del Pass in questione.
L'argomento, ovviamente non veritierio, è stato quindi travisato dai molti lettori del sito.

Di  Segretario Regionale della Lombardia SAPPE  (inviato il 06/04/2012 @ 13:25:04)


n. 9


come al solito , non si guarda oltre il naso.
riflettiamo ,ma al nostro comandante il pass lo hanno concesso ?
analizzate bene ogni articolo il pobblema non è la persona che riceve il pass,ma ........... i nostri comandanti chi li pensa?
ciao ,una buona pasqua a tutti i colleghi ed ai loro cari
ass.c.distrutto dal turno notturno a 50 anni

Di  Anonimo  (inviato il 04/04/2012 @ 07:43:23)


n. 8


A volte,spero che chi commenta i vari post lavori in carcere............

Di  Un appartenente al Corpo  (inviato il 03/04/2012 @ 16:19:02)


n. 7


Hai proprio ragione Sappone, aggiungo,XKé un Direttore di un Istituto Penitenziario (Funzionario senza nessuna qualifica di P.G. o P.S.), dovrebbe avere privilegi del genere ? infatti se fosse per motivi si sicurezza dovrebbe avere una scorta armata e non una corsia preferenziale. Se si pensa, che in alcuni Istituti ubicati nei centri cittadini, i colleghi prima di prendere servizio, spesso devono fare le acrobazie alla ricerca di un parcheggio, per colpa del menefreghismo dei Direttori,che difficilmente si espongono per trattare con le Amministrazioni Comunali, al fine di riservare parcheggi o corsie preferenziali per la Polizia Penitenziaria ! Altro che motivi di sicurezza, o altre scuse del genere, del Buon Direttore ! in quanto alla rappresentanza, indubbiamente è meglio la Kostner, almeno con il Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre rappresenta l'intero Corpo indossando la mia stessa uniforme , anzichè da funzionari "imposti" del Comparto Ministeri, quasi sempre di ostacolo all'acrescimento del Corpo, che andrebbe ad intacare il loro prestiggio,e che comunque, mai e poi mai indosserebbero l'uniforme della Penitenziaria! ma che in compenso, magari grazie anche alle compiacenze di alcuni colleghi, che ne esaltano l'operato (SIC!) ,sfruttano l'immagine del Corpo, sostituituendosi ai veri Funzionari del Corpo di Polizia Penitenziaria. Sarà anche bravo, sarà un Ex, sarà un grande, ma francamente no ne vedo il bisogno, che un Direttore di un carcere abbia una simile concessione, che al contrario potrebbe essere concessa ad altre categorie svantaggiate, tenuto conto che in linea i massima un Funzionario che lavora all'interno di un Istituto, non dovrebbe avere poi tutta questa mobilità esterna , almeno così si pensa. Quindi è evidente che si tratta comunque di un privileggio, e in questa Amministrazione purtroppo, i privileggi sono garantiti sempre ai soliti, anzi alle solite
figure.

Di  Moiram64  (inviato il 03/04/2012 @ 01:06:11)


n. 6


Ho avuto il privilegio di conoscere il Dott. Siciliano e posso affermare che è uno dei pochi dirigenti dell'Amministrazione Penitenziaria che riscuotono le mie simpatie: una persona capace professionalmente, che non si tira indietro quando occorre assumere decisioni anche impopolari, ma con doti non comuni di umanità e comprensività.
Non so se gli confermeranno il pass per circolare sulle corsie preferenziali di Milano, ma mi sembra sia solo un dettaglio che non può in alcun modo influire sul suo ottimo profilo.

Di  Alfonso Mambella  (inviato il 02/04/2012 @ 22:16:41)


n. 5


ho avuto l'onore di conoscere il Dr. Siciliano durante il corso sovrintendente alla scuola di formazione di Parma e ha subito impressionato tutti i corsisti. sempre disponibile ad un consiglio e soprattutto un uomo "in gamba" , non stiamo a guardare queste cose guardate come dirige un carcere . Ah dimenticavo meglio lui che la Kostner a rappresentare il Corpo.

Di  un appartenente alk Corpo  (inviato il 02/04/2012 @ 21:31:35)


n. 4


10 almeno 100, la metà delle carceri italiane dovrebbero essere dirette da un direttore che ama il corpo di polizia penitenziaria, il dr. Siciliano è uno di NOI, ha indossato la nostra divisa, lavora in prima linea ed è molto attento alle nostre problematiche lavorative e personali. Ho lavorato al penitenziario di Opera prima del suo arrivo e anche dopo, francamente il dr SICILIANO è un GRANDE.

Di  enrico fruncillo  (inviato il 02/04/2012 @ 15:47:01)


n. 3


Per "motivi di sicurezza" al DAP giravano in Maserati e Jaguar...

Di  Anonimo  (inviato il 01/04/2012 @ 21:39:46)


n. 2


credo che per motivi di sicurezza..sia giusto che il dr.Siciliano abbia l'autorizzazione a circolare nelle corsie preferenziali.....sicuramente non è un privilegio per uno come lui che è stato ed è...sempre in prima linea a rappresentare le istituzioni..le vere istituzioni.....magari una decina di direttori come lui....!!! rv

Di  Anonimo  (inviato il 01/04/2012 @ 20:16:46)


n. 1


Sapete cosa mi stupisce di tutto cio ' ?? quando AD ESEMPIO , si chiede e richiede ai direttori di risolvere i problemi , a volte anche futili , o problemi dove si devono assumre delle responsabilita' all'interno degli istituti penitenziari , bhe , per non esporsi , ci rispondono che non possono , e che loro sono ""AMMINISTRATI COME NOI "" , bene se siete amministrati come noi , allora non usufruite di privilegi , che alla POLIZIA PENITENZIARIA , non ""VENGONO "" CONCESSI ..
Anzi date l'esempio ....

Di  sappone  (inviato il 01/04/2012 @ 19:58:51)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

174.129.78.73


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

6 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

7 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

8 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

9 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

4 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

5 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

6 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

7 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

8 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

9 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

10 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma


  Cerca per Regione