Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Ancora grande Astrea: a Casal del Marmo 2 a 1 sull'Amiternina


Polizia Penitenziaria - Ancora grande Astrea: a Casal del Marmo 2 a 1 sull'Amiternina

Notizia del 15/10/2012

in Fiamme Azzurre

(Letto 1754 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Campionato Serie D- LND 2011/2012 (girone F) – 7^ giornata (7^andata) – Casal del Marmo, 14/10/2012

 

ASTREA-AMITERNINA 2-1

 

Astrea: Paracucchi, Sannibale, Cipriani, Mollo, Di Fiordo, Battisti (Pentassuglia 29' st), Bellini (Lorenzini 41' st), Ramacci, Di Iorio (Giuntoli 34' st), Simonetta, Mania. A disp. Turbacci, Bauco, Galli, Pentassuglia, Lorenzini, Navarra, Giuntoli.

Allenatore: Pino Ferazzoli

 

Amiternina: Spacca, Schiano, Picoli (Rotariu 33' st), Moauro, Di Francia, Onesti, Petrone (Lenart D. 15' st), Federici (Berarbi 15' st), Pedalino, Lenart L., Gizzi. A disp. Napoleoni, Valente, Bocchino, Lenart D., Berardi, Rotariu, Molinari.

Allenatore: Vincenzino Angelone.

 

Arbitro: Giovanni Varola di Olbia

 

Marcatori: Ramacci 35' pt e 40' st, Pedalino 42' st

 

Note: espulso Di Francia al 32' st per fallo da chiara occasione da rete. Ammoniti: Di Iorio, Di Fiordo (As), Schiano, Moauro, Petrone (Am). Angoli: 6 a 4 per l'Astrea, 150 spettatori circa.

 

 

Nella domenica in cui l'Ancona abbatte pesantemente il Fidene per 5 a 0 e balza in testa alla classifica grazie al contemporaneo pareggio della Vis Pesaro in casa dell'Angolana, l'Astrea si attesta in seconda posizione con la stessa Vis Pesaro, la Sambenedettese - che ha regolato la Maceratese con la doppietta di Napolano ed il gol di Shiba - ed il San Cesareo, vincitore per due a zero sul San Nicolò conquistando la terza vittoria consecutiva in campionato. I biancoazzurri hanno agguantato i tre punti regolando di misura l' ospite Amiternina (il cui nome origina dal fiume Amiterno), dimostrando l'ottimo passo tenuto finora grazie alla guida di mister Ferazzoli e dei suoi uomini disposti in campo. La prima azione utile di giornata per i nostri arriva subito in avvio di gara, dopo sette minuti: Ramacci dai 18 metri guadagna una punizione preziosissima all'altezza del vertice dell'area e Simonetta la calcia di pochissimo a sinistra del portiere ospite. All'8' pt Mania riesce in un prezioso passaggio filtrante sempre per Simonetta che prova la conclusione su cui Spacca interviene coi pugni allontanando provvidenzialmente.

All'11' pt pericolo per Paracucchi: il corner battuto da Federici in area è intercettato di testa da Moauro che schiaccia a terra e la palla sfila di poco al di fuori dello specchio. Al 22' pt l'Amiternina si avvicina alla rete con Gizzi che arriva a tu per tu con Paracucchi ma conclude su di lui che con la mano intercetta la palla e allontana spegnendo così l'azione. Al 30' pt Simonetta è autore di una rovesciata spettacolare al limite dell'area dopo aver ricevuto palla da Mania, la palla è stata poi controllata senza problemi da Spacca. Al 31' pt Pedalino di testa sfiora il palo dopo aver raccolto il cross di Schiano . Al 35' pt Di Iorio da fuori area, a circa cinque metri dal limite serve Ramacci sulla destra, quest'ultimo prova la conclusione potente e l'intuizione è buona perché pur leggermente svirgolato il suo tiro trafigge Spacca a sinistra regalando all'Astrea il primo vantaggio per 1 a 0.

Nella ripresa all'8' st è Federici a costringere Paracucchi a controllare una palla che finisce di poco al di fuori dello specchio. All'11' st Simonetta evita la marcatura di Moauro ed entrando in area spara un pallonetto velenoso nella zona del 7 , di poco fuori misura. Al 40' st Giuntoli, in campo da sei minuti dopo il lungo stop per infortunio muscolare, sulla fascia arriva in area, prova la conclusione e costringe Spacca a salvare di piedi; sulla respinta l'accorrente Ramacci  insacca il 2 a 0 per l'Astrea e la doppietta personale. C'è ancora un brivido per il finale di match che ricorda all'undici di Ferazzoli che la gara finisce solo al triplice fischio e lo regala Pedalino mettendo in rete una palla dalla distanza da trenta metri, su cui l'incolpevole Paracucchi non ha potuto nulla. E' stata la rete del 2 a 1 finale, con i tre punti che proiettano i biancoazzurri a quota 14, pronti ad affrontare la sfida del prossimo turno contro l'Isernia a sei punti in zona metà classifica.

 

Nel campionato juniores nazionale girone I l'Astrea di Ciambella e Miracapillo rimedia a Viterbo la sconfitta per due reti di scarto: Viterbese-Astrea 4 a 2

 

Sul fronte settore giovanile con questo weekend di metà ottobre si è arrivati all'inizio del campionato sia per i giovanissimi che per gli allievi provinciali. I gironi sorteggiati per i nostri piccoli biancoazzurri hanno collocato i primi guidati da Riccardo Salvi nel girone E fascia B, i secondi guidati da Sambucini, nel girone A. L'esordio stagionale non ha sorriso ai giovanissimi incappati subito contro il Palocco, la squadra sulla carta più forte del girone, che in casa è riuscita a realizzare una cinquina ai danni dei nostri. Buona la prima invece per gli Allievi provinciali che hanno fermato fuori casa il Grifone Monteverde con un perentorio 0 a 4 con reti di Taroni, Palladini, Scarcelli e del bomber Ranaldi. 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


Come sempre ottimo il pezzo di resoconto scritto dalla redazione, pare quasi di essere stati alla partita nel leggere la cronaca delle azioni...
Forza Astrea!

Di  Max  (inviato il 15/10/2012 @ 08:21:04)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.163.94.5


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione