Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
ARABIA SAUDITA: Giudice condanna il reo ad essere paralizzato chirurgicamente, su richiesta della famiglia della vittima.


Polizia Penitenziaria - ARABIA SAUDITA: Giudice condanna il reo ad essere paralizzato chirurgicamente, su richiesta della famiglia della vittima.

Notizia del 24/09/2010

in Accadde al penitenziario

(Letto 2586 volte)

Scritto da: Cesare Cantelli

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

Un Giudice dell’Arabia Saudita si è informato presso due ospedali del paese sulla possibilità di intervenire chirurgicamente sulla colonna vertebrale di un uomo allo scopo di farlo rimanere paralizzato, come punizione per la condanna inflittagli per un’aggressione, nella quale la  vittima è rimasta invalida.
Il primo ospedale, nella provincia di Tabuk, ha risposto affermativamente sulla possibilità di compiere un simile intervento  ma soltanto in un centro specializzato, l’altro ospedale, il King Faisal Hospital di Riyadh, si è rifiutato, invece,  di prendere in considerazione l’ipotesi per motivi etici.
In Arabia Saudita, nonostante il governo tenti di scoraggiare alcune delle pratiche più estreme,  la sharia in vigore nel Regno permette l’applicazione del principio dell’occhio per occhio che spesso, però, comporta la rinuncia alla pena corporale in cambio di un indennizzo finanziario.
In questo caso, però, la famiglia della vittima, Abdul-Aziz al Mutairi, ha difeso, invece,  il proprio diritto di appellarsi alla legge islamica ed ha rifiutato qualsiasi transazione, dichiarandosi pronta anche a far effettuare l’operazione all’estero se fosse necessario.
Al Mutairi sostiene, infatti, che  l’assalitore è stato condannato a soli 14 mesi di prigione ed è stato poi liberato dopo appena  sette mesi, in seguito ad un’amnistia, tornando ad esercitare la propria professione di insegnante mentre le lesioni da lui riportate a seguito dell’aggressione sono rimaste irreversibili e lo hanno condannato all’invalidità totale.
Per questo motivo, egli difende il proprio diritto ad ottenere la legge del taglione e a provocare l’invalidità del suo aggressore ed ha ottenuto dal Giudice saudita una condanna in tal senso.
 
Cesare Cantelli 

Scritto da: Cesare Cantelli
(Leggi tutti gli articoli di Cesare Cantelli)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


magari lo facessero anche da noi

Di  nik  (inviato il 25/09/2010 @ 08:05:30)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.48.3


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

8 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Dal servizio di sentinella al sistema di videosorveglianza. Ma la tecnologia, da sola, non basta





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione