Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Articolo su Il Fatto Quotidiano: situazione pirandelliana all'Uspev.


Polizia Penitenziaria - Articolo su Il Fatto Quotidiano: situazione pirandelliana all'Uspev.

Notizia del 23/04/2010

in Houston abbiamo un problema

(Letto 7525 volte)

Scritto da: Cesare Cantelli

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Guerra di nomine tra Alfano e il capo del Dap

AL CENTRO DELLA QUERELLE L’INVESTITURA DEL NUOVO RESPONSABILE DELLE SCORTE ISTITUZIONALI
 
Di Giuseppe Lo Bianco
 
Palermo
 
Un generale nominato dal Ministro, un altro nominato dal Capo del Dap: al Ministero della Giustizia, in Via Arenula, c’è una poltrona per due, già assegnata, quella del vertice dell’Uspev (Ufficio per la Sicurezza Personale e per la Vigilanza) che gestisce le scorte istituzionali. Se la contendono due generali, Gianni Sanseverino e Mauro D’Amico, il primo nominato dal Capo del Dap Franco Ionta, il secondo direttamente dal Guardasigilli, Angelino ALFANO.
 
LA SITUAZIONE PIRANDELLIANA, alla quale si sta cercando di provvedere con la revoca del provvedimento di Ionta, è il frutto della “guerra” ormai dichiarata tra il Ministro della Giustizia a il Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, per anni pm alla procura di Roma.
 
UNO SCONTRO CHE si accesso all’indomani della scadenza dell’incarico del precedente capo dell’USPEV, il generale Pierantonio Costantini, la cui esperienza è stata definita “triste” dal sindacato della polizia penitenziaria Osapp, che non ha lesinato critiche alla gestione dell’ufficio, “dove tutti- ha scritto in una nota l’Osapp- facevano di tutto e di più, esattamente come recita lo spot della Rai”.
Esercitando i suoi poteri, Ionta ha sostituito Costantini con il Generale Gianni Sanseverino, probabilmente senza consultare il Ministro. La scelta, evidentemente non è piaciuta al Guardasigilli, che ha preso carta e penna nominando immediatamente un altro generale, Mauro D’Amico, indicato dall’Osapp come “già esperto al GOM, alla Super Scorta del ministro e della Vigilanza”.
Ma la “guerra” non ancora conclusa paralizza la funzionalità di alcune carceri in attesa delle decisioni romane per sboccare le nomine di vertice. Come il carcere di Pagliarelli, a Palermo, dove la reggente della struttura, Francesca Bazzana, è ancora in attesa di sostituire stabilmente la direttrice Laura Brancato, sospesa dopo la richiesta di rinvio a giudizio avanzata nei suoi confronti dalla procura di Palermo per truffa, falso e abuso di ufficio e l’installazione di apparecchiature atte ad intercettare”
 
SECONDO L’ACCUSA, il direttore attraverso un centralino fantasma, avrebbe spiato tutte le conversazioni telefoniche in arrivo e in partenza dal carcere di Pagliarelli.
Un accusa respinta dal suo legale, l’avvocato Vincenzo Lo Re, secondo cui quell’ apparecchio non era in grado di intercettare nulla.
 
ALLA DIRETTRICE LA PROCURA contesta anche di aver usufruito di esami e servizi sanitari gratuiti, previsti solo per i detenuti, grazie all’appoggio dell’ex dirigente sanitario del carcere, Sergio Cavallaro, anch’egli indagato. E come per i due generali anche le due direttrici sono costrette a condividere la medesima struttura: pur non esercitando le funzioni, la dottoressa Brancato continua a vivere nell’appartamento del carcere riservato al direttore.     

22 aprile 2010

 


Scritto da: Cesare Cantelli
(Leggi tutti gli articoli di Cesare Cantelli)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Uno degli accusati dell''omicidio di Emanuele Morganti era stato arrestato la sera prima con più di 1000 dosi di droga ma subito rilasciato
Sequestrati telefoni e coltelli nel carcere di Cassino: operazione di Carabinieri e Polizia Penitenziaria
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


Ma non era il contrario ?
Ha fonti molto attendibili sto giornalista.
Del resto dall'articolo si capisce pure quali sono...

Di  Marione  (inviato il 23/04/2010 @ 21:10:16)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.191.50


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione