Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
ASTREA. Andrea Calce: Lascio l'Astrea con il rammarico di non portare via niente a livello umano.


Polizia Penitenziaria - ASTREA. Andrea Calce:  Lascio l'Astrea con il rammarico di non portare via niente a livello umano.

Notizia del 17/06/2010

in Fiamme Azzurre

(Letto 3097 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 
 
 
  
 
Ho voluto confrontarmi con una sfida quasi impossibile, a titolo completamente gratuito, ma l'ho fatto con piglio e determinazione e l'ho vinta, con la morte nel cuore per la perdita di mio figlio Matteo, ma con la consapevolezza di avere una spinta maggiore nel voler contribuire a salvare la storia di questa gloriosa società. Cinicamente capisco che però è inutile illudersi e forse è meglio capire e accettare una realtà che è lontana dal calcio vero, dal calcio fatto di rispetto reciproco e ossequianza dei ruoli. Il mio ringraziamento sincero va al mio secondo Massimiliano De Luca, Nicola Francese allo staff medico, ai fisioterapisti Carmine e Alessandro, ai magazzinieri tutti che mi hanno supportato in questi pochi mesi. Quello che non potrò dimenticare è la stupenda cornice di pubblico, i tantissimi "vecchi" che hanno fatto grande il nome dell'Astrea, tutti in tribuna a tifare. Anche al meraviglioso pubblico del 6 giugno va il mio ringraziamento. Ho sempre creduto che al di là della competizione sportiva, il compito di un allenatore sia quello di portare in campo e nello spogliatoio quei valori etici, morali e sociali che sono intrinsechi nello sport. Purtroppo qualcuno non ha recepito il messaggio e lascio l'Astrea con il rammarico di non portare via niente a livello umano. E' la prima volta, in 22 anni di carriera, che una squadra, ad eccezione di alcuni singoli, non mi lascia niente. Ma sono contento di aver contribuito a salvare l'Astrea dalla retrocessione.E' un risultato che porterò sempre nel cuore perchè è solo per il sentimento che mi lega alla società che mi sono impegnato tanto. E' il mio regalo all'Amministrazione Penitenziaria di cui mi vanto di aver fatto parte per tantissimi anni. A tutti coloro che mi hanno sostenuto un grazie di cuore.
 
 
 Andrea Calce

P.S. "un particolare ringraziamento al mio "vecchio" e caro compagno di viaggio Felice Pietrangeli"
 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


questa è l'altra medaglia del calcio!
succede anche nelle migliori società, e l?astrea è tutto tranne che una società.

Di  serio  (inviato il 17/06/2010 @ 21:45:58)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.144.205.182


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione