Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Astrea: dopo Le Iene arrivano Gli Sciacalli ...


Polizia Penitenziaria - Astrea: dopo Le Iene arrivano Gli Sciacalli ...

Notizia del 18/03/2012

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 7012 volte)

Scritto da: Agente Furioso

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Come ormai quasi tutti sapranno, domenica scorsa a Casal del Marmo sono arrivate Le Iene.

Puntuali come la morte e le tasse, qualche giorno dopo, sono arrivati Gli Sciacalli.

E Gli Sciacalli sono arrivati dall’interno e dall’esterno.

Dall’amministrazione penitenziaria, dal mondo del calcio e dalla stampa di ritorno (quella che campa riciclando le notizie date dagli altri) e, infine, da internet , laddove si può dire di tutto e di più, coperti dall’anonimato.
Nessuna sorpresa per Gli Sciacalli intramoenia, che sono sempre gli stessi: quelli della Teoria della montagna di cacca, quelli della Calunnia, quelli del Principio dello Scoiattolo Cieco e quelli, in genere, che godono delle disgrazie altrui e che sono sempre pronti a diramare comunicati con il solito “Io l’avevo detto...”
 
Nessuna sorpresa, nemmeno, per la reazione del mondo del calcio, soprattutto da parte di quei Presidenti che hanno “investito” promettendo ai tifosi vittorie e salti di categorie.
Al di là di quanto affermato dalla iena Calabresi, però, gli addetti ai lavori si guardano bene dal parlare della “paccata di soldi” che girano nel calcio dilettantistico e semi-professionistico, dove è difficile (se non impossibile) trovare un presidente, modello Borgorosso Football Club, che ci rimetta soldi di tasca propria.
 
E gli stessi giornalisti, non senza infrangere doveri deontologici, si guardano bene dal raccontare cosa succede davvero in quel mondo del calcio nel quale l’Astrea (secondo loro) sarebbe un concorrente sleale.
(Eppure qualche eccezione c’è stata: ad esempio Roberto Renga del Messaggero ci raccontò più volte gli aspetti poco decubertiani del calcio dilettantistico e giovanile).
Se Le Iene non fossero state soltanto alla ricerca del mostro da sbattere in prima pagina, avrebbero dovuto sottolineare che la norma che consente all’Astrea di assumere calciatori esiste dal 2002, per il Corpo di Polizia Penitenziaria, ma era applicata praticamente dal 1948 (anno di nascita della squadra) per il Corpo degli Agenti di Custodia.
 
E proprio più di sessanta anni fa è nata l’Astrea, la gloriosa Astrea, espressione di una filosofia dopolavoristica che dovrebbe essere indicata ad esempio, anziché detratta come ha fatto, per discutibili ragioni di audience, la trasmissione di Mediaset.
E ad ogni buon conto, Le Iene (ed i presunti Presidenti di calcio da loro evocati) avrebbero dovuto anche spiegarci quali sono stati gli effetti dirompenti nel campionato nazionale dilettanti di calcio nel corso di questi sessantacinque anni!
 
Le Iene avrebbero dovuto spiegare che quella stessa norma, che ha consentito all’Astrea di assumere 12 calciatori in dieci anni, è la medesima utilizzata per arruolare gli atleti di ogni disciplina nei gruppi sportivi delle forze di Polizia e delle forze Armate.
Parliamo, ad esempio, di gente come Carolina Kostner, Giovanni Pellielo, Clemente Russo, Aldo Montano per quello che riguarda le nostre Fiamme Azzurre (per la cronaca fondate nel 1985 insieme a Pietro Mennea) ma anche, sempre ad esempio, Alberto Tomba, Livio Berruti, Raimondo D’Inzeo, Deborah Compagnoni e Valentina Vezzali per quello che riguarda gli altri Gruppi Sportivi militari in generale. E questi sono solo una piccolissima parte dei campioni passati e presenti.
 
Tutto questo, invece, Le Iene non lo hanno detto.
Le Iene, forse con la trasmissione in crisi di ascolto e di gradimento, sono alla disperata ricerca di argomenti di facile presa sull’opinione pubblica, senza tener conto che il loro scadimento di livello finisce per essere solo di nocumento al programma e alla credibilità che nel tempo si era conquistata.
 
Abbastanza prevedibile, infine, la reazione (o meglio l’assoluta mancanza di reazione) da parte dei vertici dell’amministrazione penitenziaria.
Capo e (super)Vice Capo Vicario del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria si sono assolutamente disinteressati della vicenda, reputandola ininfluente nel contesto delle loro prerogative di dirigenza (ma soprattutto della loro reputazione).
 
Hic sunt leones.
 
Come avrebbe reagito il Comandante Generale dei Carabinieri e o il Capo della Polizia ad un simile attacco ? (... paragone probabilmente improponibile tenuto conto del fatto che Le Iene non avrebbero avuto il coraggio di arrivare a tanto.)
La domanda è retorica e lascio la risposta ai commenti dei nostri lettori.
 
P.S.
Ad onor di cronaca (e per informazione al Signor Calabresi-Cuor di Leone) la Polizia di Stato ha una squadra di Rugby, che milita nell’equivalente della serie C del calcio, per la quale sono stati assunti almeno una quarantina di atleti con le stesse procedure dell’Astrea.
 

 


Scritto da: Agente Furioso
(Leggi tutti gli articoli di Agente Furioso)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 19


creiamo un reparto corse come la polizia di stato e gli altri corpi,costerebbe di meno e nn immaginate quanti fans ci sarebbero oltre ad avere piloti che correrebbero praticamente gratis per l'amministrazione.....

Di  capitano ultimo  (inviato il 28/03/2012 @ 16:01:51)


n. 18


Innocenzo ti prego: evitiamo di fare confronti con la Polizia di Stato. Lì c'è gente del Corpo che lavora per il Corpo... da noi? Da noi ci sono tante Polizie Penitenziarie quante sono le carceri e gli Uffici centrali.

Di  Uomo Qualunque  (inviato il 21/03/2012 @ 11:32:41)


n. 17


Scusate la pedanteria, ma la polizia di stato ricorre agli sponsor per coofinanziare i gruppi, potete osservare in fondo alla pagina web http://www.poliziadistato.it/articolo/1288-Gruppi_sportivi_della_Polizia_di_Stato_Fiamme_oro/
Invece, come sottolineava la iena, l'Astrea ( e forse i restanti gruppi sportivi ) è al 100% a carico del ministero.

Di  Innocenzo  (inviato il 21/03/2012 @ 11:28:38)


n. 16


Tante belle parole....... Che giochino per la POLIZIA PENITENZIARIA ma che NON SONO e non saranno mai APPARTENENTI AL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA!!!!!!!!!

Di  Un agente  (inviato il 19/03/2012 @ 23:07:44)


n. 15


sicuramente loro nn rischiano di essere tagliati da una lametta pero la paga la prendono come quelli che fanno servizio all'interno degli istituti

Di  anto73  (inviato il 19/03/2012 @ 21:54:46)


n. 14


@Nicola Tormen.
Questo vale per me e per te che siamo due pippe ma chi è un bravo calciatore magari se ne andrebbe a giocare in altre squadre di categoria dalle quali riceverebbe sicuramente molti più soldi dei milleduecento euro che paga lo Stato. Magari avrebbe anche più speranze di far carriera come calciatore ed arrivare al calcio professionistico…
Quindi, caro Nicola discutiamo se è opportuno o no avere una squadra di calcio ma lasciamo stare queste piccole beghe he hanno tanto il sapore dell’invidia.
Siamo due pippe al calcio, ma magari siamo molto bravi in tante altre cose.


Di  Agente Furioso  (inviato il 19/03/2012 @ 21:49:47)


n. 13


@ Lupo.
Diamo per scontata la tua buona fede e quindi vogliamo spiegarti un paio di cose.
Le affermazioni del collega mandate in onda ad arte dalla trasmissione delle Iene sono state estorte con l’inganno da una avvenente attrice che ha tentato di sedurre un ragazzo poco più che venticinquenne che non ha fatto altro che millantare alcune vanterie.
In altre parole, quel ragazzo stava semplicemente tentando di fare colpo su quella che credeva una ragazza attratta dal fascino dell’atleta.
In realtà i calciatori dell’Astrea effettuano le proprie prestazioni lavorative per tutte le 36 ore settimanali previste dal CCNL.
Ti assicuro che svolgono la propria attività agonistica con scrupolo e spirito di sacrificio onorando la maglia che indossano e il Corpo che rappresentano.
Poi possiamo anche discutere sull’opportunità che un Corpo di Polizia o una Forza Armata svolga attività sportiva agonistica.
Ma questo non può essere fatto soltanto per la Polizia Penitenziaria.
I Gruppi sportivi ce l’hanno tutti.
Squadre di calcio dilettantistiche ce l’hanno pure la Guardia di Finanza e la Guardia Costiera.
La Polizia ha una squadra di rugby e altri hanno squadre di basket, di pallanuoto e chissà quanti altre compagini esistono.
Quindi se si discute il principio, questo vale per tutti.
Ti rispedisco al mittente, poi, le insinuazioni di marcio ed indegnità che, francamente, mi sembrano davvero fuori luogo.
Mi piacerebbe davvero che prima di esprimere giudizi e postare commenti si accertassero davvero come stanno le cose, altrimenti sembriamo tutti usciti da 1984 di Orwell o, peggio ancora, dalla sua Fattoria degli Animali.
Oppure vogliamo essere soltanto numeri percentuali per l’audience di trasmissioni spazzatura di tv commerciali che confezionano scandalucci prete a porter ad uso e consumo della Sora Cesira ?
E se riescono a convincerti, caro Lupo, siamo arrivati proprio al “Panem et circenses”.

Di  Redazione  (inviato il 19/03/2012 @ 21:49:07)


n. 12


"E proprio più di sessanta anni fa è nata l’Astrea, la gloriosa Astrea, espressione di una filosofia dopolavoristica"
HAI SCRITTO BENE..DOPOLAVORISTICA. Quindi se ti piace correre dietro a un pallone, quando smonti dal muro di cinta vai a giocare ...a gratis come si dice.

Di  nicola tormen  (inviato il 19/03/2012 @ 18:36:00)


n. 11


Salve noi della polizia Penitenziaria facciamo notizia per queste stronz..ma nessuno sa' cosa vuol dire lavorare negli istituti penitenziari.nella mia carriera nelle Carceri italiane mi sono scansato parecchie volte che detenuti stranieri mi tagliassero con la lametta:ma a nessuno importa.Viva la Polizia penitenziaria,

Di  Luigi  (inviato il 19/03/2012 @ 13:05:28)


n. 10


Buongiorno a tutti.
Come fate a difendere certe persone? O forse siete proprio voi gli interessati?
Una persona normale va a lavorare (se è fortunato) per 8-9 ore al giorno...com'è possibile che per due ore di allenamento si prenda uno stipendio intero pagato dalle nostre tasse...e tutto questo per numerosi casi?
Norma sbagliata, calcio marcio, polizia penitenziaria non degna di quel nome in questa occasione.
saluti


Di  Lupo  (inviato il 19/03/2012 @ 12:34:52)


n. 9


Salve,
le iene non hanno detto tutto, nell,astera militano giocatori che paghiamo 2000 euro al mese e non hanno nulla a che fare con la nostra amministrazione,

Di  danilo  (inviato il 19/03/2012 @ 08:44:18)


n. 8


Le Iene hanno fatto un'azione di killeraggio e il mandante dovete cercarlo al Dap, magari in gonnella...
Senza contare quei sindacatini invidiosi che sperano di fare qualche iscritto cavalcando la demagogia e lo sciacallaggio... Nessun altro Corpo di Polizia attacca i propri Gruppi Sportivi, ma evidentemente nella Penitenziaria c'e' chi adora fare il Tafazi...
E come diceva mio zio Topo: il mondo e' pieno di Zoccole (anche al Dap) ! : - )

Di  Massimo  (inviato il 18/03/2012 @ 23:47:50)


n. 7


ma scusate,senza alcuna vena polemica,quando fate il paragone di capioni olimpici non citate nessuno dle corpo di polizia penitenziaria e perchè questo?perhcè utilizzate questa norma solo per il calcio e addirittura per la serie d.una cosa è dare lustro al paes econ questo meccanismo una cosa è farne una che non ho ben capito a chi da lustro francamente

Di  valentino  (inviato il 18/03/2012 @ 23:40:57)


n. 6


Se viva Sky, come se Murdok fosse un santo. Tutta l'informazione è pilotata. E cmq quoto UN AGENTE. Voglio sapere con che coraggio si prendono 1300 al mese allenandosi due ore al giorno

Di  rifare Italia e italiani  (inviato il 18/03/2012 @ 23:23:11)


n. 5


quello che fa pensare è le dichiarazioni del gìocatore che non sapendo essere ripreso dice che lui prende lo stipendio di agente senza entrare mai in carcere allenandosi solo 2 ore al giorno, e quando smetterà andrà in ufficio............questo fa infuriare veramente!!!!!!!!!!!!!!!

Di  un agente  (inviato il 18/03/2012 @ 21:07:23)


n. 4


Quello delle Iene è un tipico servizio "scoop" che non porta a nulla. Non serve a nulla. Però un discorso SERIO su a cosa servano le Fiamme Azzurre e l'Astrea ce lo dovremmo fare prima o poi. Sono pur sempre ingenti soldi e risorse dell'Amministrazione penitenziaria che potrebbero essere impiegate in altro modo. A meno che... Gruppi Sportivi e Polizia Penitenziaria: un binomio utile a patto che...

Di  Enzima  (inviato il 18/03/2012 @ 20:15:37)


n. 3


Mesi di pedinamenti, addirittura fino in Sardegna.
Un'intera redazione, troupe televisive, giornalisti coi controfiocchi.
Risultato cinque minuti di servizio sul nulla.
Le Iene hanno scoperto che nelle forze armate e di polizia esistono "le compagnie atleti".
Forse sarebbe il caso di spiegare a quel Calabresi che gli atleti con la divisa esistono dai tempi di Garibaldi.
Ora capisco perchè è crollato l'audience di mediaset.
Viva Sky.

Di  Marione  (inviato il 18/03/2012 @ 20:06:37)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.87.121.0


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione