Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
ASTREA. I giocatori rispondono ad Andrea Calce: Noi siamo convinti di avergli dato tanto e di aver ricevuto poco in cambio.


Polizia Penitenziaria - ASTREA. I giocatori rispondono ad Andrea Calce: Noi siamo convinti di avergli dato tanto e di aver ricevuto poco in cambio.

Notizia del 18/06/2010

in Fiamme Azzurre

(Letto 3627 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


 

Pur se profondamente addolorati e pienamente consapevoli di quale dramma possa colpire un padre con la scomparsa del proprio figlio, siamo, nostro malgrado, costretti a replicare alle spiacevoli affermazioni del mister Andrea Calce. Anzitutto non capiamo perché il mister parli di “sfida quasi impossibile”, considerando che quando è subentrato alla guida della squadra, alla fine del girone di andata, eravamo a quota 21 punti, vale a dire in una posizione di medio alta classifica, finendo , invece, a quota 37 punti. Sarebbe stato sufficiente confermare gli stessi punti, sotto la sua direzione, per ottenere una più tranquilla salvezza. E questa, sinceramente, non ci sembra proprio impresa ardua, anzi. Quello che però più ci rattrista e delude è quando definisce l’Astrea come “realtà lontana dal calcio vero” dove mancherebbe, a suo dire, addirittura il reciproco rispetto. Il mister sa bene, ed alla sua coscienza non può mentire, con quanta e quale disponibilità e spirito di sacrificio ci siamo messi a sua disposizione. E pur se, troppo spesso, non abbiamo condiviso i suoi burberi e sgradevoli modi. Ed è proprio questo il punto. Quando si pretende rispetto, si deve per prima darlo. “Do ut des” dicevano i latini. Noi siamo convinti di avergli dato tanto e di aver ricevuto poco in cambio. Chiunque ci conosca, minimamente, sa che non può mettere in dubbio la nostra lealtà, professionalità e abnegazione che sono da sempre i valori fondanti di questa storica compagine.
A nostro parere un allenatore, che fa della dignità il proprio baluardo, dovrebbe ammettere, semmai,  il proprio fallimento, professionale si intende, la propria personale sconfitta piuttosto che  attribuire ad altri le proprie responsabilità, evitando di trovare, oltretutto, futili giustificazioni o improbabili pretesti.
Questa si che sarebbe stata una dimostrazione di correttezza, signorilità e gratitudine, soprattutto nei confronti di una società che ha messo a disposizione strutture, mezzi, uomini,organizzazione come forse non se ne vedono neanche tra club professionisti, e che ha concesso una incredibile opportunità che forse, a nostro modesto avviso, proprio Lui non ha saputo cogliere.
Cogliamo l’occasione per rivolgere un sentito ringraziamento a tutti coloro, colleghi e non, che ci hanno sempre sostenuto, e che, siamo certi, continueranno a sostenerci e all’Amministrazione tutta che grazie al Suo supporto continua a dar linfa ad una emozione straordinaria chiamata Astrea.
Nessuno può e deve dimenticare che l’A.S. ASTREA è una gloriosa società con più di sessanta anni di storia che ha rappresentato e continuerà a rappresentare il glorioso Corpo della Polizia Penitenziaria ed esiste e continuerà ad esistere a prescindere da giocatori ed allenatori. Gli uomini passano... l’Astrea resta!
 
I giocatori:
 
Emanuele
Fabrizio
Giovanni
Giuseppe
Daniele
Carlo
Armando
Stefano
Ivan
Gabriele
Luigi
Tiziano
Alessandro
E tutti gli altri

Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.130.145


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione