Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
ASTREA: Ottimo pareggio in terra sarda, 1 - 1 con il Porto Torres.


Polizia Penitenziaria - ASTREA: Ottimo pareggio in terra sarda, 1 - 1 con il Porto Torres.

Notizia del 15/11/2010

in Fiamme Azzurre

(Letto 1741 volte)

Scritto da: Lali

 Stampa questo articolo


 

Campionato Serie D – LND 2010/2011 (girone G) – 13^ giornata (13^ andata) – Porto Torres, 28/11/2010   
 
PORTO TORRES – ASTREA 1-1 (1-0)   

PORTO TORRES:  Nieddu, Idda, Sedda (33’st Pili), Zaniratto, Nnanami, Movilli, Frau (33’st Atzeni), Sebastiano Pinna, Falchi, Fadda, Floris. All. Asara.   

ASTREA:  Santarpia, Attardo, De Santis, Ripa, Sannibale, Muzzachi, Fantini (46’st Aglitti), Narcisi (30’st Braccani), Di Iorio, Simonetta (39’st Vano), Sereni. All. Luca Ripa.   
 
Arbitro:Zinzi di Catanzaro   
Marcatori:  38’ Floris, 14’st Di Iorio (rig.)  
Ammoniti:  Sedda, Movili, Pinna (p)  
Note:  200 spettatori circa    
 
Con il pari in trasferta l’Astrea ferma la corsa in classifica del Porto Torres: fino all’ultima di campionato terzo in classifica, con l’uno a uno casalingo è scivolato al quarto posto dietro a Monterotondo, Bacoli e Fidene, tutte vincenti e a precedere. Il gioco, reso pesante dalla copiosa pioggia caduta, è stato notevolmente condizionato dal campo.
Nei primi 45’ il vantaggio dei padroni di casa. Al 38’pt infatti Falchi su cross di Fadda costringe Santarpia a fare una prodezza deviando in corner. Di qui il colpo di testa di Floris sulla battuta Fadda in area. Il nostro estremo difensore stavolta non può organizzare miracoli. Nel secondo tempo il pari biancoazzurro arriva per un rigore concesso ai nostri dopo che Sereni è atterrato dal capitano Pinna nell’area piccola ed impossibilitato quindi a ricevere un delizioso cross servitogli da Fantini.
Tra le proteste ed il giallo all’autore del fallo, Di Iorio sul dischetto trasforma l’1 a 1 finale. Appuntamento domenica prossima a Casal del Marmo contro il Tavolara, fanalino di coda della classifica a nove punti.    
 
Nel campionato juniores alla formazione di Miracapillo non riesce nel sorpasso in vetta alla classifica ai danni del Fidene che invece porta a casa il match vincendo per 1 a 2 in casa biancoazzurra rimanendo primo a 29 punti. Segue l’Astrea a quota 24.  
 
I giovanissimi provinciali fascia b girone a pareggiano in casa contro il Tor de Cenci: 0 a 0 il finale in una partita in cui Mister Sambucini si attendeva qualcosa in più che è nelle corde dei suoi ragazzi.
 
 
Lalì

Scritto da: Lali
(Leggi tutti gli articoli di Lali)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Biella, agente di Polizia Penitenziaria Aggredito da un Detenuto
Evasione da Sollicciano: due dei tre evasi erano stati arrestati qualche giorno prima
Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento
Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata
Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni
Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso
Tre Poliziotti penitenziari feriti da un detenuto con forbici affilate appositamente
Carceri italiane ed edilizia penitenziaria: al massimo si da una ritinteggiata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.159.180


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

9 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

10 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

8 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

9 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

10 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti


  Cerca per Regione