Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
ASTREA: Prezioso pareggio in casa della terza in classifica.


Polizia Penitenziaria - ASTREA: Prezioso pareggio in casa della terza in classifica.

Notizia del 01/03/2010

in Fiamme Azzurre

(Letto 1352 volte)

Scritto da: lalì

 Stampa questo articolo


 

Campionato Serie D - LND 2009/2010 (girone G) – 26^ giornata (8^ritorno) – Sanluri, 07/03/2010
 
SANLURI- ASTREA 1-1 (1-1)
 
SANLURI: Carnevali, Leone ( 19’ st Cammarosano), Piras, Pobega, De Santis (34’ st Giancalone), Sorrentino, Rossini (19’ st Del Rio), Sola, Angheleddu, Borrotzu, Fanni. All. Petrone
 
ASTREA: Amoddio, Tremiterra, Attardo, Ripa, Braccani, Cianchetti (19’ st Fantini), Narcisi, De Santis, Aglitti (40’ st Ronzani), Carli (1’ st Stirpe), Giuntoli. All, Calce
 
Arbitro: Pirone di Torre Del Greco
 
Marcatori: 37’ pt Aglitti, 45’ pt Fanni
Note: 300 spettatori circa, ammoniti Aglitti, Tremiterra e Sola.
 
L’Astrea coglie un pareggio a Sanluri ottimo sul piano del gioco espresso, leggermente meno soddisfacente dal punto di vista della classifica in chiave salvezza. Ad onor del vero probabilmente la squadra più di quel che ha dimostrato non avrebbe potuto mettere nello scontro contro la squadra sarda attualmente quinta in classifica. Molti gli episodi dubbi, dal presunto fuorigioco non rilevato dai due assistenti di gara (sardi) del pareggio dei padroni di casa, ai  frequenti fuorigioco puntualmente segnalati ai biancoazzurri in più di qualche chiara occasione da rete. In più c’è da sottolineare un rigore parato da Amoddio, non nuovo a queste prodezze,  al 19’ pt, e altre due traverse dei nostri. Una gara che in ogni caso convince quella pareggiata dall’Astrea, che è utile soprattutto per rinfrancare il morale in vista della prossima in casa contro l’Arzachena in uno scontro diretto per scavalcare posizioni vicine alla metà classifica a cui anche gli ospiti, a 27 punti contro i 26 del team biancoazzurro, ovviamente aspirano. Nella partita contro il Sanluri c’è da festeggiare il ritorno al goal del fantasista Aglitti al 37’ con un rasoterra preciso che beffa Carnevali. Prima del riposo, a primo tempo quasi scaduto, i padroni di casa pareggiano il conto con Fanni. La partita si chiuderà così, tra occasioni mancate e piccoli rammarichi da parte dei nostri.
 
Nel torneo juniores la squadra di Luca Ripa compie uno dei pochi passi falsi della stagione soccombendo in casa contro la formazione del Latina per 0 a 3. Nulla di irrecuperabile, i nostri mantengono saldamente il vertice della classifica.

Scritto da: lalì
(Leggi tutti gli articoli di lalì)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento
Intimidazione ad Agente penitenziario: incendiata la sua auto a Rosolini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.130.145


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione